Sega conferma il nuovo FPS di Creative Assembly e possibili nuovi giochi

Sega ha confermato che Creative Assembly sta lavorando ancora al suo nuovo FPS, ma ha fatto anche capire che il team sta puntando anche a nuove IP.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   29/11/2020
55

Sega ha confermato che Creative Assembly sta ancora lavorando al misterioso sparatutto in soggettiva di cui erano emerse già delle voci di corridoio tempo fa, indicando anche la possibilità che il team stia sviluppando anche nuove proprietà intellettuali inedite.

È da un po' di tempo a questa parte che si parla del misterioso FPS da parte di The Creative Assembly, già lo scorso febbraio avevamo riferito che il team stava lavorando a un nuovo sparatutto e che Neill Blomkamp l'aveva anche visto, tanto per dare un'idea dello stato di avanzamento dei lavori.

Tuttavia, a parte possibili indicazioni sul fatto che il gioco possa essere più vicino a Overwatch che non ad Alien: Isolation, tutto è rimasto avvolto nel silenzio, tanto da far pensare a una possibile cancellazione del gioco.

A confermare la sua esistenza è giunto allora Tim Heaton, Chief Studios Officer di Sega Europe, il quale ha riferito che lo sparatutto in soggettiva di The Creative Assembly è ancora in sviluppo, ma che lo studio sta anche effettuando delle espansioni di personale in modo da "costruire nuovi team che lavorino a proprietà intellettuali inedite".

"Ognuno dei nostri studios possiede il proprio franchise e ora sono tutti piuttosto maturi. Dunque quello che cerchiamo di fare adesso è guardare a nuove proprietà intellettuali", ha affermato Heaton in un'intervista a GamesIndustry. "C'è un nuovo sparatutto in soggettiva in arrivo da Creative Assembly e stanno facendo crescere i team intorno a nuove proprietà intellettuali. I nostri studi interni hanno questa strategia a doppio obiettivo: fare di più con quello che già abbiamo e pensare anche a nuove IP".

The Creative Assembly