Sega tra Sonic, progetto "Super Game", reboot e remaster nei programmi per il futuro

Sega ha un piano di crescita molto dettagliato, che prevede la creazione di "Super Game", l'espansione di serie esistenti e il recupero di quelle classiche.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   13/05/2021
30

Sega ha recentemente reso pubblico un interessante programma per il prossimo futuro della compagnia in concomitanza con il meeting finanziario con gli azionisti, dal quale emergono delle visioni interessanti sulla creazione di misteriosi "Super Game" e il recupero delle proprietà intellettuali classiche con reboot e remaster.

La crescita di Sega, secondo il programma, dovrebbe svolgersi secondo diverse direttrici: la priorità strategica entro i prossimi 3 anni è di sfruttare le proprietà intellettuali esistenti ed espanderle il più possibile. Si parla in particolare di Sonic, Phantasy Star Online 2, Yakuza, Total War e Persona 5, ma non solo. L'idea è di potenziare ed espandere queste serie già note, cosa che ha a che fare con quanto già emerso in precedenza da parte di Sega, ovvero la volontà di globalizzare e rendere multipiattaforma anche i titoli di Atlus, cosa che fa pensare all'arrivo di Persona 5 su PC, Xbox e Nintendo Switch.

Sega: la crescita tra priorità strategiche a 3 anni (sfruttamento di serie esistenti) e a 5 anni (Super Game)
Sega: la crescita tra priorità strategiche a 3 anni (sfruttamento di serie esistenti) e a 5 anni (Super Game)

La priorità strategica per i prossimi 5 anni è di lanciare sul mercato quelli che vengono definiti "Super Game". Non è chiaro se si tratti di un titolo specifico o di una nuova categoria di prodotti: in base alle slide pubblicate, sembra trattarsi della seconda ipotesi visto che si parla di "Creazione di titoli che possono essere espansi in maniera globale", al plurale. Dunque entro il 2026 assisteremo al lancio di nuove proprietà intellettuali inedite di grosso calibro da parte di Sega, in grado di diventare nuovi pilastri per la compagnia.

Sega: alcune serie classiche verranno recuperate con operazioni di reboot o remaster
Sega: alcune serie classiche verranno recuperate con operazioni di reboot o remaster

Interessante anche la gestione delle serie storiche, per le quali Sega prevede la possibilità di reboot o remaster. Come "IP attive", la compagnia considera Phantasy Star, Sonic, Total War, Football Manager, Yakuza, Persona e Shin Megami Tensei, tra gli altri, mentre ci sono numerose serie considerate "IP del passato", che verranno prese in considerazione per possibili operazioni di reboot o remaster. Tra queste IP classiche vengono menzionate esplicitamente le seguenti:

  • Crazy Taxi
  • Jet Set Radio
  • Space Channel 5
  • Rez
  • Panzer Dragoon
  • NiGHTS
  • Shinobi
  • Virtua Fighter
  • Altered Beast
  • House of the Dead
  • Streets of Rage
  • Soul Hackers

Tra questi titoli ci sono dunque i candidati a un ritorno in qualche forma sul mercato, come remaster o reboot, e si tratta di giochi veramente molto interessanti. Attendiamo ulteriori informazioni da parte di Sega.