Sekiro: Shadows Die Twice, l’IP ora è di Microsoft e arriverà su Game Pass? Facciamo chiarezza

Sekiro Shadows Die Twice ora è una delle tante IP di Activision Blizzard in possesso di Microsoft e arriverà su Game Pass? Cerchiamo di fare chiarezza.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   20/01/2022
154

L'acquisizione di Activision Blizzard permetterà a Microsft Gaming di entrare in possesso di numerose IP e quindi arricchire enormente la propria offerta per le piattaforme Xbox e per il Game Pass. Ma anche i diritti di Sekiro: Shadow Die Twice ora appartengono al colosso di Redmond? Facciamo chiarezza.

Dato che Activision Blizzard è il publisher di Sekiro: Shadows Die Twice, in molti ora si chiedono se arriverà sul Game Pass o se un eventuale sequel sarà in esclusiva per piattaforme Xbox e PC, escludendo dunque le console PlayStation.

Sekiro: Shadows Die Twice
Sekiro: Shadows Die Twice

In realtà quello di Sekiro: Shadows Die Twice è un caso un po' particolare. Se è vero che i publisher spesso acquisiscono i diritti delle IP che pubblicano, in questo caso specifico è FromSoftware a possedere la proprietà intellettuale.

Questo significa che per aggiungere il gioco al catalogo di Xbox Game Pass, Microsoft deve per forza di cose ottenere il benestare di FromSoftware. Allo stesso modo per un eventuale sequel, Miyazaki e soci potrebbero stringere accordi con altri publisher e pubblicarlo su tutte le piattaforme che desiderano.

Discorso differente se l'IP fosse una proprieta di Activision Blizzard. Ad esempio, FromSoftware non ha la stessa libertà di scelta con Bloodborne, dato che i diritti della proprietà intellettuale in questo caso appartengono a Sony, che volendo potrebbe perfino decidere di affidare il brand a un altro team di sviluppo.

Detto questo un possibile ingresso di Sekiro: Shadows Die Twice nel catalogo di Game Pass non è da escludere a priori, dato che in futuro Microsoft e FromSoftware potrebbero raggiungere un accordo in tal senso. Tuttavia al momento sembra un'ipotesi poco probabile, dato che nessuno dei precedenti giochi dello studio giapponese è mai arrivato sul servizio.