Shin Megami Tensei 5: trailer presenta il Basilisk, uno dei mostri del gioco Switch

Il nuovo trailer di Shin Megami Tensei 5 presenta il Basilisk, uno dei mostri del gioco Nintendo Switch.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   07/08/2021
11

Atlus ha pubblicato un nuovo trailer dedicato a uno dei mostri di Shin Megami Tensei 5, il gioco di ruolo giapponese in arrivo su Nintendo Switch. Questo video ci permette di vedere il Basilisk: il demone ha la forma mitologica tipica di questa creatura, ovvero il corpo da gallo e la coda da serpente, con grandi ali.

Il trailer del Basilisk di Shin Megami Tensei 5 è in giapponese, ma ci permette comunque di vedere del gameplay: la creatura è in grado attaccare ad esempio con il veleno (caratteristica tipica del mostro mitologico) ma anche con altre mosse, come un attacco fisico a più colpi. Dispone inoltre dell'elemento ghiaccio.

Questo non è il primo video di gameplay di uno dei mostri di Shin Megami Tensei 5. Abbiamo ad esempio avuto modo di vedere Genbu e Futsunushi. Vi ricordiamo che nel gioco ci saranno più di 200 demoni che potranno essere resi nostri alleati e che combatteranno quindi al nostro fianco.

Shin Megami Tensei 5 sarà disponibile su Nintendo Switch a partire dal 12 novembre 2021. Ecco la sinossi ufficiale del gioco: "Quando una macabra scena di omicidio nella Tokyo dei giorni nostri blocca la strada di casa del nostro protagonista, una deviazione non prevista lo lascia sepolto e privo di sensi. Si risveglia in una nuova Tokyo, una terra devastata dall'apocalisse chiamata Da'at... ma prima che i demoni assetati di sangue possano reclamare la sua vita, emerge un salvatore, e si uniscono per diventare un potente essere né umano né demone: un Nahobino. Con il ritrovato potere, il protagonista si avventura attraverso Da'at, un regno enigmatico pieno di divinità mitiche e tiranni demoniaci in costante conflitto per la sopravvivenza. Alla ricerca di risposte, il protagonista deve forgiare il proprio percorso in una battaglia tra luce e buio per dettare il destino del mondo".