Sony non abbandonerà mai i giochi single player narrativi, assicura Jim Ryan 85

Jim Ryan di Sony Interactive Entertainment rassicura i fan dei giochi basati su una storia: gli investimenti proseguiranno.

NOTIZIA di Davide Spotti —   07/06/2019

Sony non smetterà mai di creare giochi single player basati sulla narrazione. A dirlo è stato il CEO di SIE, Jim Ryan, durante un'intervista rilasciata a CNET.

Il dirigente della casa nipponica ha fatto presente che questo genere di prodotti non ha mai avuto così tanto successo su PlayStation come in questo momento, e dunque continueranno ad esserci investimenti in tal senso.

"Non abbiamo mai avuto un successo maggiore con i nostri giochi basati sulla trama di quello che stiamo vivendo in questo momento. Ci sentiamo bene e certamente è un tipo di approccio dal quale non ci allontaneremo mai".

"È come per qualsiasi categoria di gioco o qualsiasi categoria di intrattenimento. Ci sono esempi buoni e meno buoni. Quando sono realizzati bene, e pensate alle statistiche di FIFA, ad esempio, il coinvolgimento del pubblico è semplicemente incredibile".

Le parole di Jim Ryan fanno seguito a quelle espresse nei mesi scorsi da Shawn Layden di Sony Worldwide Studios, secondo cui la compagnia continuerà ad occuparsi di giochi single-player basati sulla narrazione, pur con un occhio di riguardo ad altri generi e mercati, inclusi i giochi come servizio.

#Sony

Produttore hardware e software giapponese