Splinter Cell, il creative director torna in Ubisoft

Il ritorno di Maxime Beland in Ubisoft, creative director della serie Splinter Cell, fa pensare anche a un ritorno sulle scene del gioco in questione, che rimane tra le voci di corridoio ricorrenti.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   24/01/2020
20

Maxime Beland, creative director della serie Splinter Cell, sembra sia tornato all'interno di Ubisoft, dopo essere uscito dalla compagnia l'anno scorso per entrare in Epic Games.

La notizia viene riportata da VGC, in attesa di comunicazioni da parte dei diretti interessati, ma sembra essere verosimile. Non sappiamo esattamente cosa possa comportare questo ritorno di Maxime Beland, peraltro a meno di un anno di distanza dalla sua uscita da Ubisoft, ma considerando anche i cambiamenti che stanno avvenendo all'interno della compagnia francese, che ha recentemente deciso di riorganizzare tutta la divisione editoriale alla ricerca di maggiore originalità, si aprono spazi per Beland e forse per il ritorno di Splinter Cell.

D'altra parte, è da un bel po' che si parla di un possibile rientro in grande stile di Splinter Cell, che resta una delle proprietà intellettuali dormienti più famose nel catalogo di Ubisoft. C'è da dire che Beland sembra sia indirizzato a un ruolo diverso da director, inteso più come guida che come elemento attivo all'interno dello sviluppo vero e proprio, ma è probabile che il suo contributo sia richiesto all'interno della nuova organizzazione.

Attendiamo dunque eventuali sviluppi sulle novità in corso presso Ubisoft, considerando le recenti voci di corridoio che hanno riguardato anche Prince of Persia oltre allo stesso Splinter Cell, in vista dell'arrivo di PS5 e Xbox Series X.