Star Wars: è morto David Prowse, interprete storico di Darth Vader

Star Wars perde oggi uno dei suoi interpreti più storici con la scomparsa di David Prowse all'età di 85 anni: era l'attore nell'armatura di Darth Vader.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   29/11/2020
30

David Prowse, attore e atleta, è morto all'età di 85 anni, famoso in tutto il mondo per aver interpretato Darth Vader nella trilogia classica di Star Wars.

L'iconico villain della serie di George Lucas era il prodotto di diversi talenti all'opera: la voce era infatti di James Earl Jones ma il corpo all'interno della mitica armatura era di David Prowse, che da bodybuilder era in grado di offrire la giusta stazza imponente al celebre personaggio.

Oltre ad essere stato un atleta nell'ambito del body building insieme ad Arnol Schwarzenegger e Lou Ferrigno, Prowse ha interpretato diversi ruoli come attore in una carriera durata oltre 50 anni, il cui ruolo più importante quello di Vader, nonostante di fatto Prowse non fosse visibile all'interno del casco.

In ogni caso, l'apporto dato dalle sue dimensioni imponenti e dall'incedere sicuro hanno contribuito a caratterizzare Vader nella maniera che ben conosciamo. Tra l'altro, è emerso tra i retroscena della sua carriera che avrebbe potuto scegliere tra interpretare Chewbacca o Darth Vader, scegliendo quest'ultimo in base all'idea che i grandi villain vengono ricordati più facilmente, cosa decisamente azzeccata.

"Tre mesi in una pelliccia di gorilla? No grazie!" Sembra che abbia detto Prowse all'epoca, quando i due ruoli gli vennero proposti da George Lucas in persona. "L'altro invece si chiama Darth Vader, è il grande villain del film, vedi?" Gli disse Lucas mostrandogli i concept art del film in produzione. "Non dire nient'altro George, prendo questo ruolo. Vuoi sapere perché? Se ripensi ai film che hai visto dove ci sono gli scontri tra buoni e cattivi, ti ricordi sempre perfettamente del cattivo!" Disse Prowse scegliendo di interpretare Darth Vader.

Dave Prowse