Starfield, Sony stava contrattando un'esclusiva temporale per PS5 prima dell'acquisizione di Microsoft

Stando a quanto riportato dall'ex Game Informer Imran Khan, Sony stava contrattando per avere l'esclusiva temporale di Starfield per PS5 prima dell'acquisizione.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   21/09/2020
224

Commentando l'acquisizione di Zenimax e Bethesda da parte di Microsoft, l'ex Game Informer Imran Khan ha raccontato un retroscena interessante: Sony stava contrattando per avere l'esclusiva temporale di Starfield per PS5, pochi mesi prima dell'acquisizione.

Khan: "Il tempismo dell'annuncio è davvero affascinante: la settimana successiva al consolidamento delle esclusive temporali di Bethesda da parte di Sony e il giorno prima dell'apertura delle prenotazioni di Xbox (Series x e Series S ndr).

Nota divertente: Qualche mese fa Sony stava negoziando l'esclusiva temporale di Starfield (per PS5 ndr). Immagino che la contrattazione si sia chiusa o che il prezzo sia cresciuto troppo."

Paradossalmente Starfield potrebbe essere una delle prime esclusive Xbox di Bethesda del post acquisizione. In ogni caso Microsoft ha già annunciato che arriverà sull'Xbox Game Pass, quindi gli abbonati potranno giocarci dal giorno di lancio senza costi aggiuntivi.

Attualmente di Starfield si sa pochissimo: annunciato all'E3 2018, è sostanzialmente sparito dai radar. Molti speravano che uscisse quest'anno, ma non ce l'ha fatta.