Steam: le copertine dei giochi non potranno più includere scritte inutili, Valve dà nuove regole

Valve ha svelato una novità per Steam: le copertine dei giochi non potranno più avere scritte inutili; la regola serve per migliorare la leggibilità dello Store.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   29/07/2022
27

Valve ha annunciato un nuovo set di regole per le copertine dei giochi all'interno di Steam, il suo negozio digitale. A partire dal 1° settembre 2022 non potranno più essere inserite scritte inutili nelle copertine, come voti di recensioni. Lo scopo è di rendere più chiaro e leggibile lo store.

Valve afferma: "Il nostro obiettivo è quello di rendere il più chiaro e semplice possibile per i clienti trovare i giochi da acquistare e giocare su Steam". Secondo la compagnia, l'inserimento di testi, loghi per i premi vinti, indicazioni sugli sconti e voti di recensioni hanno reso le cover dei giochi caotiche e hanno diminuito in modo estremo la quantità di spazio per il nome del gioco e l'immagine di sfondo.

"Alcuni loghi dei giochi sono diventati così piccoli che i giocatori non riescono a capire quale sia il nome del gioco. In altri casi, le immagini sono così ingombre da distrarre e rendere difficile la lettura". Inoltre, Valve spiega che alcuni voti - presi da testate internazionali - potrebbero divenire desueti se tali siti aggiornassero le proprie recensioni dei giochi Steam: considerando che oggigiorno molti videogame sono live-service, non è una pratica rara.

Esempi di copertine sbagliate secondo Steam
Esempi di copertine sbagliate secondo Steam

Valve si rende però conto che alcuni sviluppatori sfruttano tali copertine per pubblicizzare l'arrivo di nuovi contenuti, soprattutto nel caso di aggiornamenti principali ed eventi stagionali. Gli sviluppatori di Steam potranno quindi inserire copertine alternative, per un tempo massimo di un mese, per indicare la presenza di novità.

Le copertine potranno includere solo il nome del gioco, un sottotitolo ufficiale e una grafica. Le nuove regole saranno attive dal 1° settembre: i giochi Steam che non seguiranno queste indicazioni "potrebbero divenire meno visibili nello store e potrebbero non essere accettati per sconti o eventi".

Vi ricordiamo poi che Steam supporta ora i retro controller di Nintendo Switch.