Take-Two: altre acquisizioni dopo quella di Zynga, afferma il CEO

Take-Two potrebbe valutare l'acquisizione di ulteriori team di sviluppo e IP, una volta concluso la transazione relativo all'acquisto di Zynga.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   11/01/2022
20

Non solo Zynga, nel futuro di Take-Two potrebbero esserci ulteriori acquisizioni, stando alle parole del CEO della compagnia, Strauss Zelnick.

Per chi non lo sapesse, Take-Two, la compagnia madre di Rockstar Games, 2K e non solo, ha annunciato l'intenzione di acquisire Zynga, noto produttore di giochi mobile. Un'operazione dal valore totale di 12,7 miliardi di dollari.

In un incontro con gli investitori, Zelnick ha spiegato che Take-Two si aspetta di generare entrate su base continuativa dopo aver portato a termine l'acquisizione di Zynga, cosa che metterà la compagnia in una posizione di forza e dunque in grado di avviare ulteriori acquisizioni.

Take-Two, logo
Take-Two, logo

"Per quanto riguarda la vostra domanda riguardo le acquisizioni, è un attività che ancora ci interessa", afferma Zelnick. "Chiuderemo questa transazione (con Zynga) con un bilancio forte e un debito netto molto ridotto."

"Prevediamo di generare entrate su base continuativa non appena chiuderemo la transazione, così saremo in una posizione di forza per continuare le nostre operazioni di acquisizione. Il nostro approccio in tal senso rimane invariato, ovvero cercare team di sviluppo di talento, grandi proprietà intellettuali e transazioni vantaggiose."

Zelnick, ovviamente, non ha fornito nessun dettaglio sui potenziali prossimi acquisti di Take-Two, dunque dovremo necessariamente attendere per saperne di più sui piani di espansione della compagnia.