The Legend Of Zelda: Skyward Sword HD è stato sviluppato da Tantalus Media

Il team australiano Tantalus Media si è occupato dello sviluppo di The Legend Of Zelda: Skyward Sword HD, dopo Twilight Princess HD.

NOTIZIA di Giorgio Melani —   15/07/2021
30

Un'interessante informazione su The Legend Of Zelda: Skyward Sword HD è stata chiarita in queste ore, ovvero l'identità specifica del team autore di questo remaster, che è Tantalus Media, un team esterno a Nintendo che si è occupato già in precedenza di operazioni simili.

Sebbene la cosa non fosse certo tenuta segreta, la conferma è arrivata solo in questi giorni, anche grazie alla diffusione delle copie review del gioco di cui abbiamo visto ieri i primi voti della stampa internazionale nonché la nostra recensione di The Legend Of Zelda: Skyward Sword HD.

The Legend of Zelda: Skyward Sword HD è stato sviluppato da Tantalus Media
The Legend of Zelda: Skyward Sword HD è stato sviluppato da Tantalus Media

Anche in questo caso, dunque, Nintendo è ricorsa all'outsourcing affidando lo sviluppo del gioco a un team esterno, utilizzando comunque un partner già conosciuto per operazioni di questo tipo: il team australiano Tantalus Media è infatti autore anche di The Legend of Zelda: Twilight Princess HD, il remaster del capitolo Wii uscito su Wii U.

In generale, Nintendo si affida spesso a team esterni per remake e remaster dei propri giochi, in particolare per quanto riguarda la serie Zelda: ricordiamo infatti che The Legend of Zelda: Ocarina of Time 3D, Majora's Mask 3D e The Legend of Zelda: Link's Awakening per Nintendo Switch sono stati sviluppati dal team Grezzo, mentre Tantalus Media si è appunto occupata di The Legend of Zelda: Twilight Princess HD e come emerso adesso anche di The Legend Of Zelda: Skyward Sword HD.

Di converso, The Legend of Zelda: The Wind Waker HD è stato invece sviluppato internamente da Nintendo, che in ogni caso mantiene uno stretto controllo sul processo di sviluppo anche per quanto riguarda i giochi in outsourcing, specialmente quando si tratta di serie di grosso calibro come Zelda.

All'epoca di Twilight Princess HD, lo stesso producer responsabile della serie, Eiji Aonuma, aveva riferito di aver scelto Tantalus Media per le sue "grandi abilità nello sviluppo", in base a quanto fatto in precedenza e alla capacità di adattarsi ai remake, decidendo dunque specificamente il team australiano per il compito. Evidentemente, Nintendo è rimasta soddisfatta di quanto fatto e ha deciso di tornare da loro anche per il nuovo Skyward Sword HD.