The Outer Worlds per Nintendo Switch sembra essere un mezzo disastro dal punto di vista tecnico 67

The Outer Worlds per Nintendo Switch non ha ben impressionato, anzi sembra essere un mezzo disastro dal punto di vista tecnico: ecco i dettagli.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   04/06/2020

Digital Foundry ha pubblicato un breve video di The Outer Worlds, che trovate allegato al tweet in fondo alla notizia, dal quale emergono i molti problemi tecnici, tanto da far parlare di un port disastroso.

Sostanzialmente, rispetto alle altre versioni la risoluzione è più bassa e ci sono delle texture più compresse, alcune delle quali completamente sfocate, tanto da far perdere dettagli ad ambientazione e personaggi. Ma non solo, perché ci sono anche dei crolli di framerate in alcune circostanze e i luoghi appaiono più spogli.

Se volete saperne di più sull'argomento, leggete la nostra recensione della versione Nintendo Switch di The Outer Worlds in cui Emanuele Gregori ha sottolineato proprio i problemi tecnici del gioco:
The Outer Worlds arriva su Nintendo Switch con un porting ottimo per contenuti e per feature aggiunte (il controllo tramite giroscopio). Allo stesso tempo è una conversione tecnicamente aberrante, che non riesce a convincere sotto ogni punto di vista, con il risultato di rovinare per certi versi un'esperienza altrimenti ottima. Lungi da noi ridurre il valore dell'esperienza per la "grafica", ma qui davvero qualcosa non torna ed è un peccato nei confronti di una conversione altrimenti ben riuscita. Vedere un titolo del genere girare su Nintendo Switch resta un miracolo, ma non certo al livello di quanto fatto di The Witcher 3.