The Witcher: Monster Slayer su Android inizia ad essere disponibile in soft-launch

The Witcher: Monster Slayer arriva in accesso anticipato e soft-launch anche su Android, ma al momento è limitato alla sola Nuova Zelanda.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   05/02/2021
9

The Witcher: Monster Slayer arriva anche su Android, anche se al momento si tratta di un soft-launch limitato alla Nuova Zelanda, come spesso accade con le uscite anticipate dei titoli mobile e come accaduto nei mesi scorsi per la versione iOS.

Il gioco in questione è uno spin-off della celebre serie di RPG da parte di CD Projekt RED, che sfrutta la tecnologia in Realtà Aumentata e la geolocalizzazione per scoprire mostri in giro per il mondo (reale) e consentirci così di diventare dei Witcher di alto livello cacciandoli attraverso un sistema di combattimento.

The Witcher: Monster Slayer è già in fase di test su iOS, messo a disposizione anche qui in soft launch a partire dalla Nuova Zelanda lo scorso settembre, e giunge dunque ora anche su Android, con un allargamento progressivo del pubblico in testing ma con un programma ancora da annunciare.

Trattandosi peraltro di un titolo incentrato sulla geolocalizzazione e l'uso delle mappe reali, è chiaramente impossibile utilizzarlo al di fuori delle aree geografiche previste, dunque per il momento possiamo solo aspettare che CD Projekt RED decida di espandere il test su Android anche in altri paesi per poterlo provare.

Anche The Witcher: Monster Slayer appartiene a quel filone di giochi mobile che seguono il concept iniziale di Pokémon GO caratterizzandolo in maniere diverse: anche in questo caso si tratta di andare in giro per il mondo alla ricerca di mostri che compaiono sulla mappa, basata sui dati geografici reali, facendoli comparire sullo schermo attraverso la realtà aumentata e combattendoli utilizzando vari oggetti e armi. Per saperne di più, vi rimandiamo alla nostra anteprima di The Witcher: Monster Slayer.