TikTok, Trump costringerà ByteDance a cedere il controllo dell’app?

Ancora polemiche, e la situazione di TikTok negli Stati Uniti non migliora: Trump potrebbe costringere ByteDance a cedere le proprie quote.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   02/08/2020
136

La questione legata a TikTok in America è tuttora estremamente delicata; dopo le iniziali minacce del presidente degli Stati Uniti, che aveva accennato al ban dell'app dal paese, sono seguite alcune settimane di calma. Fino ad oggi, in cui arriva una nuova stoccata: Trump vorrebbe sottrarre l'applicazione agli attuali possessori cinesi.

Stiamo naturalmente semplificando, laddove possibile, una situazione ben più complessa, a livello sia legale che di mercato. Trump vorrebbe costringere ByteDance (società cinese che ha sviluppato e lanciato TikTok prima in Cina e poi nel resto del mondo) a cedere il controllo dell'app agli USA e all'Europa. La notizia arriva da un report di Bloomberg, anche se non è chiaro se ByteDance abbia seriamente preso in considerazione la possibilità di cedere le proprie quote... o se addirittura sappia qualcosa della nuova idea del presidente.

Ma è effettivamente probabile che qualcosa si stia muovendo, tanto che Microsoft potrebbe essere il potenziale acquirente delle quote cinesi. La società americana potrebbe dunque fare ciò che ByteDance fece nel 2017, cioè acquistare Musical.ly per 1 miliardo di dollari e poi trasformare la piattaforma in TikTok.

Un portavoce di TikTok, in tutto questo, ha rilasciato una dichiarazione a The Verge: "solitamente non commentiamo le indiscrezioni, ma siamo fiduciosi del successo dell'applicazione sul lungo periodo. Centinaia di milioni di persone sfruttano TikTok ogni giorno per divertirsi e restare connesse, inclusa la nostra community di creatori di contenuti, e artisti che stanno costruendo lì la propria carriera. Siamo molto motivati dalla loro passione creatività, e ci interessa proteggere la loro privacy e la loro sicurezza".

Rimanendo proprio nell'ambito delle indiscrezioni, è possibile che ByteDance stia attualmente valutando di spostare la sede di TikTok in un paese occidentale: Londra sarebbe una delle città prese in considerazione. Di certo il braccio di ferro tra Trump e gli sviluppatori (cioè tra USA e Cina) è lungi dal concludersi.

Tiktok