Twitch: LilyPichu denuncia offese razziste per essersi presa un giorno libero

La popolarissima streamer Twitch LilyPichu ha subito delle pesanti offese a sfondo razziale per essersi presa un giorno libero dagli streaming.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   12/01/2021
15

La streamer Twitch, nonché membro di OfflineTV , Lily 'LilyPichu' Ki ha denunciato alcune offese a sfondo razziale che ha ricevuto per essersi presa un giorno libero dagli streaming. Il motivo della rabbia dei suoi spettatori? Il rischio di perdersi dei drop di Rust, da aggiungere al loro inventario.

Rust è il gioco del momento, ossia quello che va di moda in questi giorni tra chi segue assiduamente streamer e affini, pur essendo disponibile da anni. Il server di OfflineTV è uno dei più popolari tra quelli attualmente attivi, per via delle personalità che lo popolano.

L'11 gennaio LilyPichu non ha fatto live stream. Alcuni non l'hanno presa bene, accusandola di far rischiare agli spettatori di perdere i drop, nonostante la ragazza abbia abbassato i requisiti per averli: due ore di visione invece di quattro.

Le offese ricevute sono davvero pesanti, tipo: "Tu merda cinese (in realtà LilyPichu ha origini coreane... ma non si può pretendere chissà che da certi individui ndr). Tornatene nel tuo paese comunista." Un altro utente l'ha definita "spazzatura" e le ha detto che un giorno di questi "ballerà sulla sua tomba".

Fortunatamente sembra che LilyPichu l'abbia presa bene, definendo quei messaggi così assurdi da essere quasi comici. Certo che vedere tanto livore per degli oggetti di Rust fa una certa impressione.