Wasteland 3 in italiano: disponibile la patch 1.2.0 con la traduzione

Wasteland 3 è ora in italiano, con il rilascio della patch 1.2.0 contenente, tra le altre cose, la traduzione nella nostra lingua disponibile su PC e Xbox One.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   17/12/2020
69

Wasteland 3 è in italiano ora su PC, Xbox One e Xbox Series X|S grazie al rilascio della patch 1.2.0 "Meat Maker Marinade", che peraltro apporta anche varie altre novità all'RPG di InXile, mentre la traduzione su PS4 e PS5 arriverà all'inizio del 2021.

La traduzione in italiano di Wasteland 3 era stata annunciata a settembre e prevista proprio per l'inverno, dunque è arrivata giusto in tempo. A dire il vero, è disponibile già da una giornata buona, considerando che la patch 1.2.0 Meat Maker Marinade è uscita il 15 dicembre, per la precisione, ma visto che non l'avevo riportato nelle ore scorse lo facciamo ora, anche su segnalazione di vari utenti.

Ovviamente si parla di testi, mentre il doppiaggio rimane in inglese, il gioco può contare ora su sottotitoli e testi completamente tradotti in italiano, dunque un bel passo avanti per gli utenti in Italia e un aggiornamento che era atteso praticamente dall'uscita del gioco. Purtroppo, gli utenti PlayStation dovranno attendere ancora un po', a causa di "forse sovrannaturali oltre il nostro controllo", hanno riferito gli sviluppatori InXile, che hanno portato allo spostamento della traduzione in italiano e portoghese brasiliano all'inizio del 2021 su PS4 e PS5.

Tra le altre modifiche effettuate dalla patch 1.2.0 si segnalano alcune variazioni applicate al bilanciamento, aggiustamenti di bug e imperfezioni varie (come la modifica involontaria ad alcuni parametri dei ranger di partenza, blocchi alla progressione come la porta di Yuma County Speedway e la gondola in Little Hell) e numerose altre correzioni.

Potete trovare le note complete della patch a questo indirizzo sul sito ufficiale di InXile Entertainment, mentre a questo punto restiamo in attesa di sapere qualcosa sul nuovo progetto segreto in sviluppo, che a quanto pare ha un team stellare e che secondo alcune voci di corridoio potrebbe essere un RPG steampunk, erede di Arcanum.