World of Tanks: soldato russo catturato si è arruolato per pagare un debito nato dal gioco

Un soldato russo catturato svela di essersi arruolato per poter estinguere un debito nato da un acquisto avventuo su World of Tanks.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   10/10/2022
13

Un soldato russo catturato dagli ucraini ha dichiarato di essersi arruolato nell'esercito per estinguere un debito causato, in un certo senso, da World of Tanks. Il tutto è stato condiviso tramite un video che potete vedere poco sotto.

Più precisamente, l'uomo russo ha affermato di aver acquistato contenuti premium di World of Tanks per il valore di 5.000 rubli (circa 81 euro) utilizzando una carta di credito da lui trovata in un negozio nel quale lavorava. Il giorno successivo è stato arrestato e gli è stata fatta causa per 300.000 rubli (circa 4.900 euro). L'uomo, anche dopo lungo tempo, non è stato in grado di pagare il debito.

Per questo motivo, ha dovuto arruolarsi all'esercito. Se non fosse stato catturato, alla fine del servizio, avrebbe visto il proprio debito estinto.

L'uomo afferma che il suo contratto era di soli tre mesi con l'esercito russo, dopodiché sarebbe tornato in Russia senza più alcun debito. Nel resto del video spiega anche di aver lavorato come moderatore per una content creator di TikTok e di come abbia creato altri piccoli debiti, di poco conto.