World War Z: vendite per oltre 3 milioni di copie, Saber Interactive si espande

World War Z ha totalizzato vendite per oltre 3 milioni di copie, consentendo a Saber Interactive di espandersi assumendo nuovo personale.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   20/05/2020
27

World War Z ha totalizzato vendite per oltre 3 milioni di copie: numeri che hanno consentito a Saber Interactive di espandersi, superando i 600 dipendenti e stabilendo sedi in sei paesi differenti.

Disponibile su PC, PS4 e Xbox One, e in arrivo su Nintendo Switch, World War Z è uno sparatutto cooperativo a base di zombie che riprende molte delle meccaniche del classico Left 4 Dead per coinvolgerci in scontri a fuoco coinvolgenti e spettacolari.

Il gioco è ambientato nello stesso universo dell'omonimo film con Brad Pitt, a sua volta ispirato ai romanzi di Max Brooks, in cui la diffusione di un virus ha trasformato la maggior parte della popolazione in morti viventi che si muovono furiosamente e all'unisono, come mossi da un'unica coscienza.

Non si tratta tuttavia dell'unico successo recente di Saber Interactive, che oltre a realizzare eccezionali conversioni come quella di The Witcher 3: Wild Hunt per Nintendo Switch ha raggiunto con Snowrunner quasi un milione di copie vendute.

Qualche tempo fa il team di sviluppo è stato acquisito da Embracer Group e si pone dunque come la quinta realtà di peso all'interno del gruppo.