Xbox sta distruggendo PlayStation sul fronte dei servizi in abbonamento, secondo Business Insider 210

Stando a un recente articolo di Business Insider, Xbox starebbe letteralmente distruggendo PlayStation sul fronte della guerra dei servizi in abbonamento.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   22/05/2020

Stando a un recente articolo di Ben Gilbert per Business Insider, Xbox starebbe letteralmente distruggendo PlayStation sul fronte dei servizi in abbonamento. La roboante affermazione viene raccontata attraverso i numeri dei due ecosistemi, che effettivamente su questo fronte pendono tutti a favore di quello di Microsoft.

Secondo Gilbert il confronto è impietoso, se consideriamo che Sony ha venduto più di cento milioni di PS4 ma ha solo 2,2 milioni di abbonati a PlayStation Now, mentre Microsoft con circa la metà di console vendute ha più di 10 milioni di abbonati a Xbox Game Pass. Secondo Gilbert si tratta di metriche importanti per determinare le probabilità di successo nel diventare il Netflix dei videogiochi.

"Microsoft ha volutamente iniziato a disinteressarsi delle console vendute, puntando ai servizi in abbonamento come il Game Pass. Finché paghi per i suoi servizi, a Microsft non interessa che tu lo faccia su Xbox, PC o smartphone."

Da questo punto di vista Microsoft sarebbe quasi completamente disinteressata alla console war con Sony e temerebbe di più concorrenti come Amazon e Google, dotati entrambi di infrastrutture molto più performanti e adatte a quelli che saranno i servizi per videogiocatori del futuro.

Da notare che l'articolo è stato ripreso da Larry "Major Nelson" Hryb, che ne ha approfittato per ringraziare tutti quelli che hanno consentito a Microsoft e Xbox di ottenere questo risultato, ossia gli abbonati a Xbox Game Pass.

Al di là delle esasperazioni, la verità è che in molti sperano che Sony si dia una svegliata riguardo ai suoi servizi in abbonamento, per non rimanere indietro in quello che appare sempre più come un settore chiave per il futuro dell'industria dei videogiochi.