Xbox One, tutti i modelli risultano fuori produzione dai rivenditori USA: spazio a Xbox Series X? 73

I vari modelli standard di Xbox One risultano al momento "fuori produzione" presso diversi rivenditori in USA, cosa che fa pensare a una possibile sostituzione totale in vista della next gen.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   09/07/2020

Xbox One appare come fuori produzione presso diversi rivenditori in USA, per quanto riguarda praticamente tutti i modelli tranne i bundle speciali in edizione limitata, cosa che fa pensare a una riorganizzazione generale dell'inventario Microsoft in attesa della next gen, ovvero Xbox Series X e forse Xbox Series S.

La questione non è attualmente visibile in Italia, ma come fatto notare da diverse fonti, come ResetEra e Reddit, cercando Xbox One S e Xbox One X nelle edizioni standard su rivenditori come Amazon e altre catene di grande diffusione come Target, il prodotto risulta "discontinued", ovvero fuori produzione.

Potrebbe trattarsi di una momentanea situazione di scorte e distribuzione, anche a causa forse di scarsità di unità in magazzino dovute ai problemi legati alla pandemia da coronavirus, ma l'idea più interessante è che possa trattarsi di una riorganizzazione in vista del lancio della next gen.

Se così fosse, nelle prospettive più avanzate potrebbe trattarsi di una sostituzione completa della next gen nei confronti delle piattaforme attuali: in sostanza, se Microsoft avesse veramente intenzione di cessare la produzione delle Xbox One attuali, vorrebbe dire che le nuove console in arrivo dovrebbero sostituire tutti gli spazi lasciati vuoti.

Questo lascerebbe intendere che oltre a Xbox Series X ci sarebbe dunque la famosa Xbox Lockhart, o Xbox Series S, che potrebbe avere davvero un prezzo paragonabile a quello attuale di Xbox One, andando a coprire la fascia intorno ai 299 dollari o persino meno, come d'altra parte era già emerso in voci di corridoio recenti. In pratica, le nuove Xbox andrebbero completamente a sostituire le Xbox One sul mercato, offrendo anche soluzioni di prezzo paragonabili.

Ovviamente si tratta solo di speculazioni al momento, in attesa di informazioni ufficiali da parte di Microsoft. La dicitura "discontinued" potrebbe anche essere un errore, o una fase momentanea in attesa di un rifornimento di scorte, dunque prendiamo tutto come una voce di corridoio, per il momento.

Xbox All Access