Xbox Series X e S non saranno le ultime console Microsoft, altre piattaforme sono già pianificate

Xbox Series X e S non saranno le ultime console Microsoft, con Phil Spencer a confermare che la compagnia ha intenzione di concentrarsi sia su cloud che sull'hardware, con altre piattaforme pianificate in futuro.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   27/09/2020
89

Xbox Series X e S non saranno le ultime console da parte di Microsoft, con Phil Spencer che ha confermato come, nonostante l'attenzione al cloud gaming, la compagnia abbia comunque intenzione di continuare ad investire nella produzione di hardware da gioco con ulteriori console che sono già state pianificate per il futuro.

È chiaro come Microsoft si stia muovendo su due piani differenti a questo punto, portando avanti la tradizione della produzione di console specifiche da gioco ma anche concentrandosi ampiamente sul cloud gaming, da molti visto come l'inevitabile futuro dei videogiochi con conseguente materializzazione dell'hardware da gioco in favore di servizi e supporti online.

In questo senso, già da tempo Phil Spencer ha affermato di vedere Google e Amazon come concorrenti più diretti rispetto a Sony e Nintendo, perché xCloud rappresenta un elemento fondamentale del futuro per Microsoft, in una battaglia destinata ad essere combattuta nel cloud contro servizi come Google Stadia e Amazon Luna.

Tuttavia, in un'intervista a Yahoo Finance, dal quale è emerso anche un indizio sulla possibilità che i giochi Bethesda possano essere esclusive Xbox, il capo della divisione Xbox ha comunque chiarito che Microsoft non ha intenzione di abbandonare la costruzione di console e la classica successione di generazioni nel prossimo futuro. Spencer ha riferito chiaramente che Xbox sta "assolutamente" pianificando la costruzione di nuovi hardware da gioco in futuro.

"Siamo intenzionati a mettere il giocatore al centro, non il dispositivo", ha ribadito Spencer, "È una cosa che potete vedere in qualsiasi altro media: la TV è con me ovunque io vada, la musica è con me ovunque", ha spiegato il capo di Xbox. "Sono io in controllo dell'esperienza e penso che i videogiochi stiano andando incontro alla stessa trasformazione, cosa dimostrato anche dal fatto che, se siete iscritti a Xbox Game Pass, potete giocare a quei titoli su Xbox, su PC o su smartphone Android".

In ogni caso, questo non significa che le console scompariranno a breve, anche da parte di Microsoft: "Per quanto riguarda l'hardware futuro, sono assolutamente convinto che vedremo altre console nei prossimi anni. Come successo con i contenuti video e nella musica, non è che lo streaming abbia tagliato fuori l'innovazione in termini di hardware. Penso che continueremo a vederla ed è una cosa che stiamo assolutamente pianificando".

Xbox Series X S