YouTube Shorts annunciato: Google sfida TikTok

Google sfida TikTok e ByteDance con YouTube Shorts: ecco come funziona la nuova piattaforma, e le sue potenzialità.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   15/09/2020
34

TikTok è l'applicazione del momento un po' tutto il mondo, basti considerare che solo in Europa vanta 100 milioni di utenti mensili. Comprensibile che i "rivali" abbiano già iniziato a correre ai riparti: YouTube Shorts è stato ufficialmente annunciato e probabilmente punta a diventare il principale.

YouTube Shorts, semplificando il giusto, è la risposta di Google a TikTok: difatti l'idea alla base dell'app e del servizio è la stessa e identica di quella di ByteDance. Artisti e creatori di contenuti potranno sbizzarrirsi e dare sfogo alla propria creatività, creando così video brevi e accattivanti, lunghi al massimo 15 secondi.

Ovviamente strumento principale per realizzare i video di YouTube Shorts sarà lo smartphone; la differenza è che, mentre TikTok è nato come social network, il servizio di Google farà parte della piattaforma video omonima, YouTube.

Google ha dichiarato i tre punti principali sui quali insisterà YouTube Shorts, eccoli:

  • Creare: la creazione è il fulcro del video in formato breve, per questo motivo vogliamo rendere facile e divertente la creazione degli Shorts. Stiamo iniziando a testare solo alcuni nuovi strumenti per creatori e artisti con la nostra prima beta in India
  • Farsi scoprire: ogni mese, 2 miliardi di spettatori vengono su YouTube per ridere, imparare e connettersi. I creatori hanno creato intere aziende su YouTube, e noi vogliamo permettere alla prossima generazione di creatori mobili di far crescere anche una comunità su YouTube con Shorts
  • Guardare: potreste aver visto di recente una fila sulla homepage di YouTube soprattutto per i brevi video, e da oggi stiamo anche introducendo una nuova esperienza di visione che vi permette di passare facilmente da un video all'altro in verticale, oltre a scoprire altri brevi filmati simili

Youtube Shorts 2