122

13 Sentinels: Aegis Rim, la recensione per Nintendo Switch

13 Sentinels: Aegis Rim arriva su Nintendo Switch con una conversione che si è fatta attendere a lungo: vediamo se è valsa la pena aspettare nella nostra recensione

RECENSIONE di Marco Perri   —   05/04/2022
13 Sentinels: Aegis Rim
13 Sentinels: Aegis Rim
News Video

Sembra incredibile, ma Atlus ha aspettato un anno e mezzo per pubblicare 13 Sentinels: Aegis Rim su Nintendo Switch. L'ultima fatica di Kamitani se l'è presa comoda: circa 6 anni distanziano questa opera da Dragon's Crown, altro piccolo gioiello del team giapponese che tanto prolifico fu su PlayStation 2, ma che poi lentamente si è perso in tempistiche sempre più lunghe. È comprensibile: questo, come i giochi precedenti, hanno tante cose da raccontare ma 13 Sentinels ha quel quid in più, quel passaggio da titolo action a graphic novel che colora di meraviglia il futuro di Vanillaware.

Abbiamo già recensito 13 Sentinels: Aegis Rim su PlayStation 4 a suo tempo; oggi affrontiamo un port che più facile non si può, per questo pensiamo la tempistica sia più frutto di un accordo commerciale che altro. Si, perché Switch potrebbe gestirne cinque, di 13 Sentinels: la complessità poligonale e la struttura sono giustamente asciutte, lasciando la palla completamente in mano a narrazione e comparto artistico.

Vediamo quindi se questa transizione su portatile giova o meno a quella splendida lavorazione nella nostra recensione di 13 Sentinels: Aegis Rim per Nintendo Switch.

Un presente che viene dal passato

La narrazione di 13 Sentinels: Aegis Rim è la caratteristica più peculiare, riuscita e affascinante
La narrazione di 13 Sentinels: Aegis Rim è la caratteristica più peculiare, riuscita e affascinante

Difficile raccontare la gestione dei tempi e dei modi nel racconto di George Kamitani: 13 Sentinels va, viene, transita tra le ere e le generazioni dei personaggi coinvolti, raccontando il percorso fino al momento finale, quello della verità, una sorta di viaggio dal passato al presente. È un mondo a tinte giapponesi nell'anima, che non ha paura di mostrare la sua natura: dai comprimari ai mech, dai kaiju alle aule scolastiche, dai dialoghi al design succinto delle signorine. Passione e tradizione si fondono con eleganza, disegnando un mondo come sempre etereo, caldo nei tratti, apocalittico ma con la speranza: insomma, il Giappone dei JRPG condensato, che dagli anni '90 a oggi porta avanti da solo il testimone di un'espressione del Sol Levante orgogliosa e intramontabile.

Se vi abbiamo anche solo un po' incuriositi, sappiate che l'apparente leggerezza ludica di 13 Sentinels nasconde molto di più andando avanti, reggendo la spalla a una gestione dei personaggi e dell'avanzamento di storia che raramente è così coerente e voglioso di non far perdere il giocatore tra fiumi di testo sconnessi. Per tutti gli approfondimenti, vi rimandiamo alla recensione: se invece siete qui per sapere se le epopee delle sentinelle possono essere vissute su Switch, la risposta è più che affermativa, grazie a un ottimo port che rende piena giustizia all'ambizione del team, garantendo ottima leggibilità e scorrevolezza narrativa.

Bello anche su piccolo schermo

13 Sentinels: Aegis Rim presenta un gameplay secco, rapido ma capace di regalare ottime emozioni strategiche
13 Sentinels: Aegis Rim presenta un gameplay secco, rapido ma capace di regalare ottime emozioni strategiche

Se leggete queste righe, è evidente che vi piacciono i titoli giapponesi, specialmente quelli più autoriali: con 13 Sentinels, Vanillaware si è superata, offrendo un'ambientazione oltremodo affascinante, caratterizzata dalle giuste cromie, da tratti dolci e competenti ma soprattutto da un'ecosistema temporale di fondo che trascina dentro. Parliamo di un prodotto che racconta tra le ere, alternando un flusso di dialoghi e retroscena saltando tra personaggi, portandovi pian piano a provare le sentinelle, assaporare la loro storia.

La cosa splendida è che lo schermetto di Switch si presta in maniera impressionante a godere della creazione Vanillaware: il maggior pregio dell'ibrida di Nintendo ancora una volta sale in cattedra, dimostrando nuovamente come poter vivere un'esperienza di questa caratura narrativa in qualunque posto vogliate è un plus enorme. 13 Sentinels: Aegis Rim punta tutto sulla sua carica artistica, regalando tavole animate da uno stile a pastello e da transizioni di parallassi sublimi, assecondate anche a fini di gameplay, specie nella parte più scolastica del titolo.

La realtà è che è un software abbastanza semplice da far girare su Switch: la transizione tra battaglie e storia è come guardare giorno e notte di un titolo che ha saputo dividere i due aspetti, lasciando ai combattimenti il compito di far rimanere i giocatori agganciati tra una sezione e l'altra. Funziona tutto, egregiamente: 13 Sentinels su Switch catapulta in un mondo futuristico in cui una splendida lotta per la sopravvivenza si può vivere in portabilità con performance pari a quelle da grande schermo. Va detto che sporadici cali casuali si possono intravedere, ma siamo convinti sia solo frutto di un'ottimizzazione fatta un pochino di corsa.

Conclusioni

Digital Delivery Nintendo eShop
Prezzo 59.90 €
Multiplayer.it
9.0
Lettori (21)
8.2
Il tuo voto

Dopo più di un anno e mezzo, l'opera probabilmente più ambiziosa di George Kamitani, il talentuoso ex-Capcom, si palesa nella sua forma probabilmente più giusta. Potrebbe sembrare una frase fatta e forse banale, ma la portabilità aggiunge tutto un altro livello di fruizione a un titolo che non fa della forza poligonale la sua caratteristica principale, tutto il contrario. Per questo, giocare a 13 Sentinels su Switch è comodo e perfetto per la sua struttura graphic novel, anche grazie a un port completo e correttamente implementato, al netto di micro rallentamenti qua e là frutto più di mancata patch che altro. In ogni caso, Switch o no, vi consigliamo caldamente di lasciarvi affascinare dal mondo etereo e fuori dal tempo, tipicamente giapponese, ideato da Vanillaware per il loro nuovo piccolo, grande classico.

PRO

  • Mondo e storia affascinanti
  • Gameplay secco, veloce, frenetico
  • Art design di altissimo livello e competenza

CONTRO

  • Prezzo pieno un anno e mezzo dopo
  • Qualche micro rallentamento