Elgato Cam Link Pro, la recensione

Abbiamo provato Elgato Cam Link Pro, scheda di acquisizione PCIe con 4 ingressi HDMI che si propone come un potente mixer video progettato per la produzione multi-camera.

RECENSIONE di Raffaele Staccini   —   19/04/2021
1

Conosciamo ormai tutti il nome Elgato. Vuoi perché usiamo una scheda di acquisizione per le nostre live su Twitch, vuoi perché lo fanno i nostri streamer preferiti, noi giocatori abbiamo ormai preso dimestichezza con il brand Corsair. D'altronde i prodotti dell'azienda californiana si sono affermati per il loro ottimo rapporto qualità prezzo e hanno reso la cattura in presa diretta e in alta qualità di videogiochi per console, e non solo, un'operazione accessibile più o meno a tutti.

Questo non significa, però, che non lascino spazio a prodotti più professionali, pensati non solo per chi lavora nel settore dei videogiochi, ma anche per tutti coloro che, in tempo di Covid, si sono ritrovati ad avere sempre più a che fare con presentazioni e conferenze in streaming. È proprio di uno di questi che parleremo nella recensione di Elgato Cam Link Pro, un potente mixer video progettato per la produzione muti-camera che permette di acquisire quattro segnali HDMI da diversi dispositivi.

Specifiche tecniche

La confezione include tutto quello di cui avete bisogno per iniziare: un Elgato Cam Link Pro e un adesivo
La confezione include tutto quello di cui avete bisogno per iniziare: un Elgato Cam Link Pro e un adesivo

Elgato Cam Link Pro è uno degli strumenti più efficienti sul mercato per acquisire segnali HDMI multipli. La scheda permette infatti di connette con estrema facilità e flessibilità non solo videocamere, ma anche computer, portatili, tablet o qualsiasi dispositivo che emetta un segnale HDMI pulito. Attenzione, però, perché non è dotata di una porta per il segnale in uscita: ciò significa che se si vuole acquisire il gioco su console non si potrà trasmetterlo direttamente a un secondo schermo, come per esempio la TV sulla quale normalmente si gioca.

L'installazione è piuttosto semplice: basta collegare la scheda a uno slot PCIe x4/x8/x16 libero sulla scheda madre del proprio PC e Windows 10 riconoscerà in automatico il dispositivo, andando a recuperare i driver necessari. Magari non sarà un'operazione immediata come il collegamento di un cavo USB, ma si tratta comunque di un passaggio alla portata di tutti. Vi invitiamo però a non sottovalutare i requisiti di sistema consigliati, in quanto avere una configurazione inadeguata potrebbe compromettere la corretta esportazione dei file.

La scheda dispone di 4 ingressi HDMI, ognuno capace di supportare le seguenti risoluzioni: 2160p30, 1440p60, 1080p60, 1080p30, 1080i, 720p60, 576p, 480p. Abbiamo testato la scheda acquisendo sorgenti di vario tipo, incluse videocamere con output video a diverse risoluzioni, senza riscontare problemi di sorta. A questo indirizzo potete comunque verificare quelle che sono le compatibilità certificate.

Requisiti di Sistema

OS: Windows 10 (64-bit)
CPU: Intel Core i7 di sesta generazione (i7-6xxx)/AMD Ryzen 7 (o superiore)
GPU: NVIDIA GeForce GTX 10xx (o migliore)
Altro: Slot PCIe x4/x8/x16

Funzionalità

Quattro le porte HDMI, tutte in entrata
Quattro le porte HDMI, tutte in entrata

L'elemento più sorprendente di Elgato Cam Link Pro è che permette davvero di divertirsi con le opzioni di regia, senza avere troppe preoccupazioni. Si possono collegare DSLR, action cam, dispositivi mobili o Camcorder, e avere tutto rapidamente sul proprio software preferito. Si possono poi configurare camere multiple in una singola scena; oppure crearne di diverse per creare un vero e proprio show. Gli ingressi appaiono come dispositivi separati in OBS, vMix, StreamLabs o qualsiasi altro software del genere, mentre la scheda sembra voler offrire anche il massimo dell'affidabilità.

Le dirette su Twitch non sono però il solo utilizzo di Cam Link Pro. Si possono trasmettere o registrare videolezioni complesse, oppure ospitare videoconferenze a 4 camere su servizi come Zoom, Slack o Microsoft Teams, che supportano di base un solo input video.

L'integrazione Stream Deck facilita ancora di più le cose per chi possiede altri dispositivi dell'ecosistema Elgato e basta un tocco per cambiare le videocamere e le modalità Multiview. Anche quest'ultimo è infatti integrato e permette di abbinare fino a quattro feed di videocamere in un'unica sorgente. È sufficiente impostare HDMI-1/Multiview come videocamera di ingresso in applicazioni già citate come Zoom per avere accesso a diversi layout: Picture-in-Picture, Side-by-Side, Triple o Quad Cam.

Prezzo

Le linee delle schede PCIe Elgato sono sempre curate e riconoscibili
Le linee delle schede PCIe Elgato sono sempre curate e riconoscibili

Il prezzo di Elgato Cam Link Pro è di 350 euro; una richiesta che ci sembra adeguata all'offerta, specie se si considera che una singola Cam Link 4K costa 130 euro ed è tutt'ora uno degli strumenti più utilizzati per l'acquisizioni di camere e altri dispositivi video.

Commento

Multiplayer.it

8.0

Elgato Cam Link Pro ci ha convito. Un dispositivo PCIe che fa dell'integrazione, della compatibilità e dell'immediatezza uno dei suoi punti cardine, e che permette di avere molteplici opportunità di regia durante lo streaming e la registrazione di diverse fonti video. Una porta HDMI in uscita e il supporto ai 60 fps in 4K lo avrebbero reso il prodotto definitivo anche per l'acquisizione del gioco su console, ma siamo comunque di fronte a un dispositivo versatile, affidabile e funzionale, che può adattarsi a diversi utilizzi: da un live show su Twitch a una video intervista a camera multipla su YouTube, passando ovviamente per video lezioni e conferenze capaci di competere con quelle in presenza. Il tutto a un prezzo concorrenziale, che lo rende un must have anche per tutti quelli che usano più di due camere per i propri video.

PRO

  • Ben 4 ingressi HDMI
  • Acquisizione multipla fino a 4K 30fps
  • Elevata compatibilità
CONTRO
  • Assenza di uscite HDMI
  • Non supporta 4K 60fps