Just Dance 2019, la recensione 8

Si torna a ballare su Just Dance, con un nuovo capitolo più in forma che mai

RECENSIONE di Simone Pettine   —   29/10/2018

Indice

Ci sono serie che tentano di rinnovarsi anno dopo anno, e altre che non ne hanno bisogno: la loro formula di gioco è talmente immediata e funzionale che il più piccolo ritocco potrebbe addirittura rovinare il gameplay e deludere le aspettative del pubblico. In questo secondo caso rientra appieno il franchise Just Dance, o almeno ce lo fa rientrare abbondantemente Ubisoft: ogni 365 giorni esatti un nuovo titolo sella serie arriva nei negozi per quasi tutte le piattaforme esistenti, rimescola un po' gli ingredienti per sembrare diverso e continua ad offrire da ormai oltre nove anni variazioni su variazioni della stessa portata principale. Ma finché i giocatori continuano a gradire la ricetta e quest'ultima si dimostra valida, perché mai gli sviluppatori dovrebbero stravolgere l'esperienza di gioco? Just Dance 2019 dimostra ancora una volta di saper soddisfare un po' tutti, cambiando davvero pochissimo ciò che abbiamo già visto in Just Dance 2018: ve lo raccontiamo nella nostra recensione.

Gameplay: il caro vecchio Just Dance 2019

Basta avviare Just Dance 2019 sulla propria console di gioco (è disponibile ovunque, anche su Nintendo Wii U) per accorgersi che è "ancora" lui, il caro buon vecchio Just Dance. Sì, perché anche se è appena stato pubblicato di novità ed elementi originali rispetto a Just Dance 2018, 2017, 2016 e via a ritroso nel tempo ce ne sono davvero poche. L'immediatezza è fondamentale in quello che è ormai da nove anni il party game da salotto per tutta la famiglia, in grado di far alzare dalla poltrona indistintamente amici, mamma, nonni e bambini, tutti pronti ad impugnare un controller (o il proprio smartphone) e iniziare a ballare come se non ci fosse un domani. È questa la magia di Just Dance 2019, il filo rosso che lo lega al passato e che continuerà a legarlo ai prossimi titoli in arrivo in futuro che, lo scommettiamo, procederanno a consolidare la formula del gameplay senza mai rinfrescarla davvero ancora per un bel pezzo.

Just Dance 2019 07

Perché in fondo, cosa mai si potrà innovare ancora in un sistema di gioco che spinge il giocatore a ballare, ballare e ballare, imitando le movenze riportate sul televisore di casa? I sensori di rilevazione del movimento ci sono sembrati in Just Dance 2019 più precisi e accurati della versione 2018, e ci siamo trovati puniti in alcuni casi per un gesto del polso o un posizionamento degli arti superiori non perfettamente coincidente con quanto mostrato dai buffi manichini a schermo durante l'esecuzione della performance musicale. Non è stato un caso, perché lo stesso si è verificato anche in coreografie successive: probabilmente la calibrazione basata sul motion control di Nintendo Switch è davvero la più affidabile attualmente in commercio, e l'esperienza di gioco sulla piattaforma Nintendo in Modalità TV resta uno dei metodi migliori per godersi il titolo musicale di Ubisoft. Soprattutto considerando che è possibile portarselo dietro in vacanza, e volendo sfruttare la console anche in modalità tabletop; anche se qui, soprattutto per le coreografie da quattro giocatori, seguire le indicazioni si fa davvero più complicato.

Just Dance 2019 08

Lo scopo di Just Dance 2019, come già quello dei suoi predecessori, e sempre volendo ammettere che il party game Ubisoft abbia uno scopo, è quello di eseguire il più precisamente possibile quanto mostrato a schermo dai ballerini professionisti, il tutto naturalmente a ritmo di musica. Di volta in volta l'indicatore a schermo ci indicherà quanto ci stiamo comportando bene attraverso poche parole di incoraggiamento che alternano Ok, Good, Super, Perfect e per i meno bravi una tristissima X, ad indicare che mentre il ballerino ci chiedeva di eseguire A noi invece avremo realizzato qualcosa tra la X e la Z. Del resto le migliori soddisfazioni di Just Dance 2019 non arrivano forse nel mostrare la propria bravura a tutti i presenti, a suon di stelle luminose al termine della canzone?

Contenuti: tracce e modalità di gioco

Just Dance 2019 ha davvero bisogno di una nuova edizione ogni anno, soprattutto considerando l'esistenza del servizio di abbonamento targato Ubisoft Just Dance Unlimited? Quest'ultimo propone vari pacchetti mensili e annuali, offrendo l'accesso a centinaia e centinaia di brani in streaming, vecchi e nuovi, subito fruibili all'interno di Just Dance 2019. Non sarebbe semplicemente possibile "aggiornare" la propria versione di gioco anno dopo anno con le nuove canzoni, invece di mettere in commercio a prezzo pieno un prodotto "nuovo"? Un mistero che resterà tale; ad ogni modo, Just Dance 2019 propone al giocatore 40 brani inediti per la serie, tra cui citiamo almeno i più importanti, come Finesse di Bruno Mars, Bum Bum Tam Tam di Mc Fioti, Bang Bang Bang di BIGBANG, Mad Love di Sean Paul, OMG di Arash Ft. Snoop Dogg e tanti altri ancora. Un mese di Just Dance Unlimited può essere attivato gratuitamente dalla propria versione di gioco, così che il divertimento per almeno trenta giorni di certo non mancherà; poi eventualmente si potrà valutare il rinnovo, dato che il catalogo viene aggiornato in modo più o meno costante.

Just Dance 2019 02

Di Just Dance 2019 è importante sottolineare però soprattutto il nuovo menù di gioco: quello di Just Dance 2018 è stato completamente rivisto e reso ora più snello, intuitivo, fresco e funzionale. È uno degli aspetti della produzione annuale Ubisoft di cui quest'anno siamo rimasti davvero piacevolmente colpiti: poche sezioni, tutte immediatamente richiamabili da una pratica scaletta al lato sinistro dello schermo. C'è il World Dance Floor, da cui potremo accedere a coreografie dove in tempo reale saranno presenti anche gli altri giocatori online, per poi visualizzare la nostra prestazione all'interno di una comoda graduatoria; c'è la nuova sezione dedicata alle playlist, dove raggruppare i nostri brani preferiti; c'è l'elenco vero e proprio dei brani, molti dei quali andranno sbloccati semplicemente ballando, ballando e ancora ballando; e ancora, un'ultima voce dedicata al nostro profilo, dove potremo personalizzare avatar, sfondo, visualizzare cartoline e collezionabili sbloccati spendendo i punti Mojo, e qualche altra piccola chicca. Non manca neppure il Just Dance Kids 2019 pensato esclusivamente per i più piccoli: vi verrà chiesto di accedervi proprio subito dopo l'avvio del titolo, più chiari e precisi di così si muore e l'organizzazione della nuova edizione è la migliore dei titoli degli ultimi anni.

Just Dance 2019 01

Su Nintendo Switch, va detto anche questo, Just Dance 2019 ha un elemento negativo in più ma anche altri assi della manica in grado di compensare. La "sfortuna" dei giocatori è che per giocare in quattro serviranno altrettanti Joy-Con: è assente il supporto all'app del proprio smartphone per utilizzare quest'ultimo come controller. Tuttavia proprio l'utilizzo dei Joy-Con dona al titolo Ubisoft un paio di marce in più: innanzitutto l'HD Rumble, che rende tramite feedback tattile il ritmo della musica e il movimento dei passi con un'accuratezza semplicemente eccellente. Ritornano, poi, le Coreografie Double Rumble già presenti in Just Dance 2018 (almeno queste ultime sono state aggiornate): si tratta di balletti originali e divertenti in cui andranno usati due Joy-Con contemporaneamente per mimare in modo fedelissimo i movimenti dei protagonisti.

Versione testata
Nintendo Switch
Digital Delivery
PlayStation Store, Xbox Store, Nintendo eShop
Prezzo
59,99 €
Multiplayer.it

7.5

Lettori (2)

10

Il tuo voto

Just Dance 2019 preferisce continuare a valorizzare le sue solide basi piuttosto che tentare strade nuove: il titolo include 40 nuovi brani, un mese di abbonamento gratuito per Just Dance Unlimited, un'interfaccia completamente rivista e notevolmente migliorata, e poco altro. Su Nintendo Switch, come già per l'edizione dello scorso anno, Just Dance 2019 ha una marcia in più e sfrutta in modo intelligente e originale sia l'HD Rumble per il feedback tattile che le potenzialità connesse al motion control dei Joy-Con targati Nintendo. Per chi scrive Nintendo Switch è ancora una volta la console perfetta per godersi il titolo annuale Ubisoft, sempre a patto che non abbiate già acquistato la versione dello scorso anno (che potrebbe tranquillamente continuare a divertirvi lo stesso) e che siate davvero degli amanti della musica e dei balletti casalinghi. Pronti a tornare in pista e a perdere quelle calorie di troppo?

PRO

  • Nuova interfaccia, forse la migliore di sempre
  • 40 nuovi brani, un mese di Just Dance Unlimited
  • Sfrutta appieno le potenzialità di Nintendo Switch

CONTRO

  • Nessuna novità di rilievo negli ultimi nove anni
  • L'online ha solo una modalità di gioco
  • Da soli perde davvero tanto