ROCCAT Vulcan 2 Max, la recensione della tastiera da gaming con illuminazione next-gen

L'illuminazione RGB è una delle prime cose che guardate in una tastiera da gaming? Beh, allora dovete decisamente leggere questa recensione della ROCCAT Vulcan 2 Max.

ROCCAT Vulcan 2 Max, la recensione della tastiera da gaming con illuminazione next-gen
RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   06/12/2022
15

Il mercato delle periferiche da gaming prende da sempre in seria considerazione l'illuminazione RGB: per quanto futile e prettamente estetico, lo sbrilluccichio dei LED contribuisce a creare un certo tipo di atmosfera e sono davvero tanti i videogiocatori che non vi rinuncerebbero per nulla al mondo. È con questa precisa idea in mente che nasce la ROCCAT Vulcan 2 Max.

Si tratta di una tastiera full size davvero molto bella, grazie al peculiare design dei tasti con switch ottico a vista e al supporto per i polsi in silicone trasparente che viene illuminato direttamente dal dispositivo, producendo un impatto visivo che non mancherà di affascinarvi. Peccato che queste soluzioni abbiano un prezzo non indifferente: 229,99€ su Amazon. In questa nostra recensione della ROCCAT Vulcan 2 Max proveremo a spiegarvi se è il caso o meno di spenderli.

Caratteristiche tecniche

ROCCAT Vulcan 2 Max con illuminazione accesa e supporto per i polsi
ROCCAT Vulcan 2 Max con illuminazione accesa e supporto per i polsi

Le caratteristiche tecniche della ROCCAT Vulcan 2 Max parlano di una tastiera full size, come appena detto, equipaggiata con switch ottici Titan 2 Optical Red di tipo lineare (ma volendo è possibile averli di tipo tattile), con tecnologia anti-ghosting, punto di attuazione a 1,4 millimetri e corsa pari a 3,6 millimetri, simile a quella di un dispositivo meccanico. La durata degli switch è testata per cento milioni di battute e il polling rate è di 1.000 Hz.

Nella parte in alto a destra sono presenti i controlli multimediali, incorniciati elegantemente in una piccola plancia che include tre pulsanti (traccia precedente, play / pausa e traccia successiva) e infine un pomello zigrinato che consente di regolare in maniera semplice e immediata il volume dell'audio oppure di metterlo in muto laddove lo si prema sul suo asse.

La tastiera è wired e dispone di un cavo da 1,8 metri con doppio terminale: il complesso sistema RGB richiede energia e va collegato dunque a due porte USB 2.0 oppure a una singola USB 3.0.

È possibile pilotare le varie feature della tastiera tramite una serie di combinazioni di tasti, utilizzando i dual LED per identificare la modalità attiva per i ventiquattro smart key multifunzione, ma per una personalizzazione completa è necessario scaricare il software gratuito ROCCAT Swarm. Quest'ultimo permette di impostare un gran numero di opzioni e salvare il setup su cinque differenti profili: è molto completo ma non risulta semplicissimo da utilizzare.

Naturalmente è il sistema di illuminazione AIMO a svolgere un ruolo da protagonista, grazie alle funzionalità RGB per singolo tasto ma soprattutto alla trovata del supporto per i polsi in silicone traslucido, che si inserisce nella parte inferiore della tastiera tramite alcuni incastri e proietta lungo le sue "strisce" le luci che vengono emesse dal dispositivo, estendendone la portata e contribuendo all'efficacia degli otto preset disponibili, fra cui uno interamente personalizzabile.

Scheda tecnica ROCCAT Vulcan 2 Max

  • Formato: esteso, 100%
  • Layout: USA
  • Interruttori: Titan 2 Optical Red
  • Copritasto: ABS
  • Programmazione: sì, macro e profili
  • Connettività: cablata via doppia USB
  • Illuminazione: RGB programmabile
  • Accessori: supporto per i polsi
  • Software: ROCCAT Swarm
  • Dimensioni: 463 x 236 x 33,5 millimetri
  • Peso: 1.040 grammi / 1.300 grammi con supporto per i polsi
  • Prezzo: 229,99€

Design

Il dettaglio dei tasti con switch a vista della ROCCAT Vulcan 2 Max
Il dettaglio dei tasti con switch a vista della ROCCAT Vulcan 2 Max

Non c'è dubbio che i progettisti ROCCAT abbiano fatto un gran lavoro sul piano del design per la Vulcan 2 Max. La tastiera vanta infatti una bella scocca in alluminio e soluzioni estetiche decisamente originali per i tasti, che presentano switch "a vista" e sulla loro sommità keycap in parte concavi, in parte convessi.

Dell'illuminazione abbiamo già parlato: è la migliore che abbiamo visto finora, possiede una fluidità e una brillantezza che non è possibile riscontrare in altri dispositivi similari per via dei dual LED e di tutte le soluzioni adottate per valorizzarli.

Per quanto riguarda invece le dimensioni, sono pari a 463 x 236 x 33,5 millimetri, mentre il peso è di 1.040 grammi senza supporto per i polsi, 1.300 grammi con il supporto.

Esperienza d'uso

La ROCCAT Vulcan 2 Max vista dal lato sinistro con illuminazione blu
La ROCCAT Vulcan 2 Max vista dal lato sinistro con illuminazione blu

Ci è stato possibile provare la ROCCAT Vulcan 2 Max per alcuni giorni, ma la duplice anima del dispositivo è apparsa fin da subito evidente. Non ci troviamo infatti di fronte a una tastiera versatile, utilizzabile anche per un uso office e dunque per battere testi: da questo punto di vista i keycap si rivelano troppo lisci, le dita tendono a scivolare e la digitazione alla lunga non è confortevole, sebbene la tecnologia di supporto tenda a evitare il peggio.

No, il focus è chiaramente sul gaming e da questo punto di vista gli switch ottici non deludono per prontezza e precisione, consentendoci di gestire molto bene i movimenti negli sparatutto a base multiplayer come il battle royale Apex Legends, nonché negli action in terza persona come il recente Marvel's Spider-Man: Miles Morales.

In questo caso l'illuminazione rappresenta alla perfezione la classica ciliegina sulla torta.

Commento

Prezzo 229,99 €

Multiplayer.it

7.8

ROCCAT Vulcan 2 Max è una tastiera molto bella, caratterizzata da alcune soluzioni di design davvero originali e indovinate; su tutte il supporto per i polsi in silicone, che non solo risulta comodo ma proietta al suo interno le luci del sofisticato sistema AIMO per estenderne la portata e contribuire a creare un ambiente luminoso dal grande fascino, pienamente personalizzabile. Il prezzo elevato e la mancanza di versatilità (non è una tastiera per battere testi, peraltro il layout è USA) la limitano un po', ma se è l'estetica che state cercando, c'è poco da discutere.

PRO

  • Davvero bella, illuminazione top
  • Ottimi i controlli multimediali
  • Switch molto precisi

CONTRO

  • Prezzo elevato
  • Inadatta a un uso misto
  • Può richiedere due porte USB per funzionare