TOHU, la recensione: una piccola avventura punta e clicca

TOHU arriva su PC e console: ecco la nostra recensione di questa piccola avventura punta e clicca dallo stile invidiabile ma con qualche limite

RECENSIONE di Nicola Armondi   —   28/01/2021
6

Fireart Games, già autori di Spirit Roots, e l'editore The Irregular Corporation ci portano in un nuovo mondo che fonde tecnologia e natura. Parliamo di TOHU, un'avventura punta e clicca dallo stile delizioso. Una buona grafica può bastare? Scopritelo nella nostra recensione di TOHU.

Una storia semplice in un mondo bellissimo

TOHU ci accompagna in un arcipelago di pesci-pianeta volanti. Una notte, mentre tutti dormono, una strana luce scende dal cielo e, quando si spegne, appare una losca figura che distrugge il Sacro Motore, un macchinario che protegge il mondo di TOHU. Noi guideremo i due protagonisti della vicenda, la bambina Puff e il suo amico robotico Cubus, che tenteranno di riparare il marchingegno. Per farlo, avranno bisogno dell'aiuto di Zio Rottame, che però vive su un altro pesce-pianeta.

Puff è in grado di parlare, di arrampicarsi e passare in luoghi stretti, mentre Cubus è forzuto e può quindi sposare oggetti di grosse dimensioni. Sommando le capacità dei due personaggi, avanzeremo di pianeta in pianeta. La trama di TOHU è molto semplice, una piccola fiaba senza troppe pretese, illustrataci tramite una voce narrante nel passaggio tra un'isola e l'altra.

Ss 455Cdbd23Beda28778F21A92D413C8Ddf97B03131920X1080

La parte veramente interessante è il mondo creato da Fireart Games. Gli sviluppatori hanno infatti curato nel minimo dettaglio ogni ambiente. Il mondo di TOHU è un interessante mix tra tecnologia e natura che ci ha richiamato alla mente Machinarium (con uno stile molto più dolce). In ogni schermata vi sono decine e decine di dettagli: piccoli animali robotici si muovono per l'ambiente (la maggior parte dei quali reagiscono anche al tocco, con animazioni dedicate), le stanze sono ricolme di oggetti, mobilio e personaggi dall'aspetto assurdo.

Ss 6808Ebf6Af2051Ceffdd3D78611E7B88681A1C5D1920X1080

TOHU, infatti, non cerca mai di essere realistico e sconvolge gravità, tempo e le dimensioni spaziali, creando ambienti visivamente elaborati ed estremamente godibili per l'occhio. Le animazioni dei personaggi, in particolar modo, sono curatissime. Ad esempio, i protagonisti interagiscono con gli oggetti in modo diverso a seconda della distanza. Cubus, invece di avvicinarsi e attivare un interruttore, lancerà la propria testa, mentre Puff userà un cavo per raccogliere oggetti.

La grafica è per certo il più grande punto di forza di TOHU e ogni area di gioco è molto diversa l'una dall'altra. Anche a livello musicale, Fireart Games si è impegnata per dare una forte identità a ogni sezione oltre che a curare gli effetti sonori di oggetti e animali. Come è tipico del genere, se si rimane bloccati in una schermata c'è il rischio che la continua ripetizione di alcuni suoni possa iniziare a infastidire, ma sarà più un'eccezione che la norma.

Punta & Clicca senza pretese ma con dei problemi

Ss De0B919770Ae046A8Cd8A74119E33D89570F36931920X1080

Parliamo però del gameplay. Come detto, TOHU è un'avventura punta e clicca, e sotto questo punto di vista non dovete aspettarvi nulla di strano: ogni sezione di gioco è divisa in tre schermate e, spesso, vanno affrontate una alla volta in modo lineare. Si tratta di un gioco molto semplice, che non metterà a dura prova i veterani del genere.

Usando le abilità di Puff e Cubus, dovremo fondamentalmente raccogliere oggetti e risolvere piccoli enigmi e veloci minigiochi. Non sarà mai necessario, ad esempio, combinare parte dei propri strumenti per crearne di nuovi, quindi le interazioni saranno sempre molto chiare. Anche i meno esperti, inoltre, non devono temere: ogni area di gioco propone un aiuto attivabile da menù tramite un semplice minigioco (una sorta di quick time event con tentativi infiniti), quindi anche in caso di dubbi sarà impossibile bloccarsi. Alcune interazioni non sono esattamente logiche, ma il numero limitato di possibilità permetterà di completare ogni sezione senza troppi fastidi.

Parliamo ora del sistema di input di TOHU: i comandi, su Nintendo Switch, sono doppi. È possibile controllare un puntatore usando la levetta sinistra oppure si può interagire tramite il touch screen. Purtroppo quest'ultimo presenta alcuni problemi con l'interazione di certi elementi, soprattutto nel caso nel quale vadano trascinati. Il puntatore, invece, è molto lento e spesso impreciso, quindi dovremo passare da un sistema all'altro cercando di renderci la vita meno complicata. Di certo, la soluzione migliore è giocare TOHU su PC.

Ss 1288F028A1Aedf160Aad354Efaffc9Ad2144751B1920X1080

Il vero problema è che TOHU soffre di molteplici problemi tecnici. In un paio di occasioni, ad esempio, i personaggi si sono bloccati: era impossibile attivare alcun comando. È sufficiente, la maggior parte delle volte, salvare sul posto e ricaricare, ma in un caso abbiamo dovuto usare un salvataggio automatico e ripetere una sezione di gioco per poter andare oltre il blocco.

Verso l'80% del gioco, però, abbiamo incontrato un bug che impediva di proseguire. L'unica soluzione è stata iniziare una nuova partita. Giunti allo stesso punto, il problema non si è ripresentato, quindi possiamo supporre si sia trattato di un errore casuale che potrebbe essere del tutto eliminato con una patch. In ogni caso, è nostro dovere segnalarvelo e mettervi in guardia.

Ss Ea3Aba49F5C991C7Db40Ff0E42C6C5Fb1D805F2E1920X1080

Non mancano inoltre alcuni problemi grafici: TOHU permette di attivare degli zoom con R, per poter interagire in modo più preciso con alcuni elementi di dimensioni minori, ma in alcune situazioni lo schermo diventa nero ed è necessario resettare l'area per poter risolvere il problema. Chiaramente, i suddetti problemi sono legati alla versione Nintendo Switch: non abbiamo modo di verificare le altre versioni di TOHU.

Per quanto riguarda la longevità, aspettatevi un massimo di sei ore di gioco alla vostra prima partita. I più esperti avranno di certo bisogno di meno tempo: in circa tre ore potrebbero finire l'intera avventura, se non rimangono mai bloccati davanti ad alcun enigma o minigioco. Nel titolo sono inoltre presenti tutta una serie di collezionabili: si tratta di animali robotici sparsi nelle schermate, sempre molto visibili, e basterà un click per sbloccare un piccolo disegno dedicato. Sono molto facili da trovare e la maggior parte dei giocatori li troverà tutti sin dalla prima partita: difficilmente, inoltre, verrà voglia di rigiocare solo per recuperare quelli persi.

Commento

Versione testata
Nintendo Switch
Digital Delivery
Steam, PlayStation Store, Xbox Store, Nintendo eShop
Multiplayer.it

6.0

Lettori

S.V.

Il tuo voto

TOHU è un'avventura punta e clicca molto classica, pensata probabilmente per un pubblico giovane o per fan del genere che non hanno molta dimestichezza con puzzle ed enigmi. Il suo più grande punto di forza è certamente la grafica, sia a livello tecnico che stilistico. Ogni isola-pesce di TOHU è ricolma di dettagli che gli donano un carattere forte e unico. La trama è solo abbozzata, ma è tutto quello di cui il giocatore ha bisogno per poter avanzare. Il vero problema è l'instabilità del gioco, soprattutto nelle fasi finali: vi sono vari bug e potenzialmente uno di essi è bloccante. Anche il sistema di controllo, su Switch, non è ottimale: per certo la soluzione migliore è acquistare la versione PC.

PRO

  • Stilisticamente stupendo
  • Adatto anche ai meno esperti
CONTRO
  • Vari problemi tecnici, tra i quali un potenziale bug bloccante
  • Sistema di controllo migliorabile su Switch