0

Darkest Dungeon 2: guida e consigli per i giocatori in erba

Avete appena iniziato Darkest Dungeon 2 e vi serve qualche consiglio per sopravvivere agli scontri? Allora siete nel posto giusto.

SOLUZIONE di Stefano Paglia   —   29/10/2021
Darkest Dungeon II
Darkest Dungeon II
News Video Immagini

In questa guida di Darkest Dungeon 2 vi offriremo alcuni consigli utili per sopravvivere ai pericoli e le mostruosità che si celano nei dungeon del GDR di Red Hook.

Darkest Dungeon 2 riprende in buona parte della formula che caratterizzava il suo predecessore, modificando alcuni elementi, come l'esplorazione e lo sviluppo dei personaggi, e aggiungendone nuovi di zecca, come ad esempio il sistema di relazioni tra i personaggi. Al momento il gioco è disponibile in Accesso Anticipato in esclusiva per Epic Games Store. Questa versione offre buona parte dei contenuti previsti per il lancio del gioco completo, che dovrebbe avvenire tra circa un anno secondo i piani degli sviluppatori, anche su Steam.

I Punti Salute sono importanti, ma occhio allo stress!

Darkest Dungeon 2, una crisi
Darkest Dungeon 2, una crisi

Uno dei cambiamenti più importanti introdotti in Darkest Dungeon 2 è la gestione dello stress e dei punti salute del vostro party. Ovviamente dovrete assolutamente evitare che gli HP di un personaggio arrivino a zero: se ciò accadrà questo entrerà nello stato "punto di morte" e qualsiasi attacco subito successivamente potrebbe risultare fatale. E la morte in Darkest Dungeon 2 è perenne.

Fortunatamente il gioco è molto più generoso da questo punto di vista rispetto al predecessore. Muovendovi nel mondo di gioco con la diligenza i vostri personaggi recupereranno automaticamente punti salute, mentre status alterati come sanguinamento e morbo spariranno a fine battaglia. Inoltre gli oggetti di battaglia, di cui parleremo successivamente, includono strumenti per ripristinare la salute.

Tuttavia lo stress è molto più punitivo. Stiamo parlando di quei "pallini bianchi" che si trovano sotto la barra salute di ogni personaggio. Questi aumentano a seconda della tipologia degli attacchi subiti, nonché in base ai rapporti con gli altri membri del party e alle decisioni che prenderete durante l'esplorazione, a cui si aggiungo anche gli eventi legati al RNG (in pratica al caso). Se lo stress raggiungerà il valore massimo (10 pallini) il personaggio avrà una "crisi": perderà immediatamente una porzione considerevole di punti vita e i rapporti con gli altri personaggi peggioreranno sensibilmente, con possibili reazioni a catena che potrebbero ribaltare, in negativo, le sorti di uno scontro. Dunque è fondamentale tenere sempre sotto controllo lo stress dei vostri personaggi e munirsi di abilità e oggetti pensati per diminuirne l'accumulo.

I rapporti tra i personaggi fanno la differenza

Darkest Dungeon 2, il rapporto 'Rispetto'
Darkest Dungeon 2, il rapporto "Rispetto"

In Darkest Dungeon 2 è stato introdotto un nuovo sistema di relazioni tra i personaggi.

Azioni in battaglia, crisi, eventi casuali e le vostre decisioni durante l'esplorazione potrebbero aumentare o diminuire la barra dell'"affinità" tra due personaggi, fino a creare un nuovo "Rapporto" positivo o negativo. Status come "Risentimento" o "Odio" potrebbero portare spiacevoli conseguenze in battaglia. Ad esempio due personaggi potrebbero punzecchiarci a vicenda con delle battute al vetriolo, aumentando il livello di stress. Rapporti positivi come "Rispetto" invece garantiranno bonus, come inaspettati ma graditi assist in battaglia.

Come spiegato in precedenza se un personaggio entra nello stato di "crisi" l'affinità con gli altri membri del party diminuirà drasticamente, quindi a maggior ragione vi consigliamo nuovamente di tenere sempre sotto controllo lo stress dei personaggi.

Il posizionamento in battaglia

Darkest Dungeon 2, schermata delle abilità del Medico della Peste
Darkest Dungeon 2, schermata delle abilità del Medico della Peste

I party di Darkest Dungeon 2 sono formati da quattro personaggi, di cui dovrete scegliere la posizione in battaglia. Si tratta di un aspetto fondamentale, in quanto alcune abilità possono essere usate solo se la vostra unità si trova in una posizione specifica, mentre altre modificano lo schieramento di uno o più membri del party.

Nell'immagine qui sopra, ad esempio, possiamo notare come l'abilità "Incisione" del Medico della Peste possa essere usata solo se si trova nelle prime tre posizioni dello schieramento (pallini gialli) e può colpire esclusivamente bersagli che si trovano nelle prime due posizioni del party avversario (pallini rossi).

Tenete a mente, inoltre, che lo schieramento è importante tanto per voi quanto per i nemici. Alcuni dei loro attacchi più letali infatti possono essere usati solo in determinate posizioni, quindi in alcuni casi potrebbe essere una buona tattica usare delle abilità specifiche per modificare il loro schieramento in campo. Tuttavia fate attenzione, potrebbero fare lo stesso con voi.

Costruite con criterio la vostra squadra

Darkest Dungeon 2, ecco un esempio di come NON dovreste schierare il vostro party
Darkest Dungeon 2, ecco un esempio di come NON dovreste schierare il vostro party

Trattandosi di un GDR, tra l'altro anche piuttosto punitivo, formare un party bilanciato e ben organizzato in Darkest Dungeon 2 è un aspetto fondamentale. Oltre al posizionamento delle unità, di cui abbiamo parlato in precedenza, dovete fare particolarmente attenzione alle abilità e i tratti peculiari dei personaggi. In una formazione standard, adatta a un po' tutte le occasioni, non dovrebbe mai mancare una classe in grado dispensare cure, come il Medico della Peste, un tank come il Man at Arms e un eroe in grado di causare DNT (o DoT, in pratica danni nel tempo).

Inoltre tenete in considerazione anche le aree che esplorerete. Ad esempio nella mappa "Il Fetore" troverete nemici generalmente molto resistenti al status morbo e più deboli al sanguinamento, di conseguenza abilità come "Dardo avvelenato" della Ladra di Tombe o l'"Esplosione nauseante" del Medico della Peste saranno molto meno efficaci.

Non sottovalutate i DNT

Darkest Dungeon 2, se l'affinità tra due personaggi cala potrebbe innescarsi un rapporto negativo, come il 'Risentimento'
Darkest Dungeon 2, se l'affinità tra due personaggi cala potrebbe innescarsi un rapporto negativo, come il "Risentimento"

Le abilità che causano DNT, ovvero danni nel tempo, sono particolarmente utili in Darkest Dungeon 2 se usate con furbizia. Il danno iniziale di questi attacchi è irrisorio, ma ad ogni turno il bersaglio colpito subirà un piccolo quantitativo di danno aggiuntivo da morbo, sanguinamento o bruciatura. Più turni passano, maggiore sarà il danno complessivo, fino a superare quello degli attacchi diretti. Insomma, prendete la buona abitudine di iniziare un combattimento applicando quanti più DNT possibili. Tra i personaggi che avrete a disposizione all'inizio della vostra avventura sia il Medico della Peste che la Ladra di Tombe hanno abilità che causano DNT.

Allo stesso modo, anche i vostri personaggi potrebbero subire gli status morbo, sanguinamento e bruciatura, che potrebbero rivelarsi fatali se trascurati per troppo tempo. Il consiglio dunque è quello di avere almeno un personaggio con equipaggiato un oggetto battaglia che cura le alterazioni, possibilmente scegliendo quello più adatto ai nemici presenti nell'area che state esplorando.

Punti maestria

Darkest Dungeon 2, i quattro eroi inziali
Darkest Dungeon 2, i quattro eroi inziali

A differenza dei GDR tradizionali, i personaggi in Darkest Dungeon 2 non aumentano di livello e l'unico modo per aumentarne la potenza è tramite i Punti Maestria. Questi si ottengono come completando obiettivi specifici o come ricompensa casuale al termine di una battaglia e potrete usarli solo quando vi trovate in una locanda.

I Punti Maestria permettono di potenziare un'abilità dei vostri eroi, ma tenete a mente che non sono rimborsabili né condivisi tra i personaggi. Questo significa che se un membro del party dovesse morire, tutti i punti che avete investito su di lui saranno persi per sempre. Il consiglio dunque, specie nelle fasi iniziali, è quello distribuire i Punti Maestria in maniera equa tra tutti personaggi, ovviamente scegliendo attentamente quali abilità potenziare.

Gli oggetti battaglia

Darkest Dungeon 2, la Ladra di Tombe
Darkest Dungeon 2, la Ladra di Tombe

Una delle novità introdotte in Darkest Dungeon 2 sono gli oggetti battaglia. Potrete equipaggiarne solo uno per personaggio e includono oggetti che ripristinano punti salute o curano status alterati e bombe che disorientano gli avversari. La cosa interessante è che il loro utilizzo in uno scontro non influisce sul turno del personaggio. Questo significa che potrete attivare gli effetti di un oggetto battaglia e poi sferrare un attacco con lo stesso eroe. Insomma, sono una vera manna dal cielo.

Un errore comune è quello di non utilizzare gli oggetti battaglia per paura di sprecarli o per conservarli per gli scontri più importanti. Ecco l'amara verità: in Darkest Dungeon 2 ogni battaglia è importante. Vuoi per un errore, vuoi per un RNG particolarmente sfortunato, ogni scontro potrebbe trasformarsi in un vero inferno e nei casi peggiori portare alla morte di un personaggio. Insomma non lesinate troppo sulle vostre risorse. Un piccolo consiglio: mentre vi spostate nel mondo di gioco con la diligenza, cercate sempre di distruggere gli ostacoli come gli ammassi di carne, le macerie e così via: spesso e volentieri infatti troverete al loro interno oggetti battaglia e altre risorse utili.