Asus ROG Theta 7.1 e il microfono a cancellazione del rumore

Le Asus ROG Theta 7.1 sono equipaggiate con un microfono che sfrutta l'intelligenza artificiale per la cancellazione del rumore: l'abbiamo messo alla prova.

SPECIALE di Tommaso Pugliese   —   07/08/2020
3

Le Asus ROG Theta 7.1 sono disponibili nei negozi da alcuni mesi, universalmente riconosciute come cuffie di straordinaria qualità, caratterizzate da un suono bilanciato e definito, da una qualità costruttiva indiscutibile e dall'ottimo supporto a un surround 7.1 reale.

Tuttavia l'headset vanta un'ulteriore caratteristica da non sottovalutare, ovverosia un microfono che sfrutta l'intelligenza artificiale per la cancellazione del rumore: una tecnologia estremamente sofisticata ed efficace, che durante le chat può fare la differenza e che abbiamo messo alla prova in situazioni molto complicate. Funziona davvero così bene?

Panoramica

Come riportato nella nostra recensione, le Asus ROG Theta 7.1 sono cuffie in grado di trasmettere fin dalla prima occhiata una chiara sensazione di robustezza e qualità costruttiva. Merito degli ampi padiglioni intercambiabili, che avvolgono le orecchie senza esercitare un'eccessiva pressione e, in combinazione con l'imbottitura dell'archetto, consentono di indossare l'headset anche per lunghe sessioni senza fastidi, nonostante un peso importante: ben 650 grammi.

Attualmente disponibili su Amazon al prezzo di 285,88 euro, le ROG Theta 7.1 giustificano una cifra così importante per via di specifiche tecniche di alto livello, che includono come detto un suono perfettamente bilanciato, corposo e cristallino. Merito dei quattro driver in neodimio ESS 9601 SABRE per padiglione: una dotazione avanzata, che insieme al DAC SupremeFX S1220A integrato garantisce un supporto perfetto al surround 7.1 reale.

Asus Rog Theta 71

Sensazioni personali

C'è ovviamente una componente personale ed emotiva che accompagna l'uso di uno specifico headset, un valore che conta in particolar modo quando ci si trova di fronte dispositivi di fascia alta quali sono le Asus ROG Theta 7.1. Come detto, una volta indossate le cuffie si ha immediatamente la percezione della qualità costruttiva e di un'ergonomia studiata nei minimi particolari, ma a chiarire effettivamente il valore del dispositivo ci pensano le sue performance audio.

Con diversi giorni a disposizione per i test, abbiamo provato l'headset con una gran quantità di giochi e applicazioni differenti, film e musica, per verificarne il comportamento. Titoli open world come Horizon Zero Dawn e Assassin's Creed Odyssey danno assolutamente il meglio con un dispositivo così sofisticato, tanto che il senso di immersione in quegli scenari viene amplificato in maniera sostanziale, dando vita a un'esperienza nell'esperienza.

Lo stesso ovviamente vale per atmosfere inquietanti e cariche di tensione come i corridoi di DOOM o la Londra vittoriana di Vampyr, oppure i frenetici scontri a fuoco dei battle royale più in voga del momento, Call of Duty: Warzone e Apex Legends. Titoli in cui il corretto posizionamento spaziale dei suoni riveste un ruolo di primo piano e conferisce un vantaggio a chi può goderne.

Asus Rog Theta

Microfono e cancellazione del rumore

Veniamo quindi alla caratteristica che più ci interessava sottolineare, vale a dire il microfono dotato di un sistema attivo per la cancellazione del rumore basato sull'intelligenza artificiale. Sulla carta, si tratta di una tecnologia in grado di garantire l'eliminazione del 95% dei suoni indesiderati, dunque l'ideale per sessioni di gioco in cui bisogna parlare ma, per un motivo o per l'altro, è impossibile isolarsi da eventuali rumori esterni.

Asus è la prima azienda a montare questo tipo di dispositivo sulle proprie cuffie, e sebbene in assoluto la qualità di riproduzione della voce non sia al livello di un microfono a condensatore, la cancellazione del rumore funziona in maniera sorprendente. Abbiamo infatti provato a registrare una serie di conversazioni tenendo giochi rumorosi sullo sfondo, aprendo le finestre in una giornata molto ventosa e finanche utilizzando una cassa audio Bluetooth per riprodurre musica a brevissima distanza dall'headset: il sistema ha eliminato tutti i suoni molesti con un'efficienza straordinaria, lasciando intatta solo la nostra voce.

Asus Rog Theta 71 2

Effettuata questa prova più tecnica, ci siamo cimentati con diversi giochi a base multiplayer, nonché con applicazioni come Discord e Skype, per testare anche lì la qualità della voce e la cancellazione del rumore, ottenendo in tutti i casi ottimi risultati.

La tecnologia adottata da Asus per il microfono delle ROG Theta 7.1 si pone insomma come una feature molto interessante, che può fare una differenza sostanziale in determinate situazioni, in particolare nell'ambito di competizioni eSport in cui ci si trova a coordinarsi con i propri compagni di squadra all'interno di un ambiente tutt'altro che silenzioso.