Battlefield 2042, analizziamo il trailer tra easter egg, meme e tributi

Analizzando a fondo il trailer di Battlefield 2042 abbiamo scoperto tanti riferimenti, tributi ed easter egg per rendere omaggio alla popolare serie di DICE

SPECIALE di Peter Vogric   —   11/06/2021
34

Electronic Arts ha annunciato tramite un trailer mozzafiato il suo nuovo sparatutto in prima persona. Stiamo chiaramente parlando di Battlefield 2042, realizzato dagli storici sviluppatori di DICE con l'utilizzo della nuova versione del motore grafico Frostbite, pronto per approdare sulle console di nuova generazione. Oltre al video, gli sviluppatori ci hanno fornito delle informazioni aggiuntive sul titolo multiplayer in arrivo quest'autunno. Se non le avete ancora lette, vi invitiamo a dare un'occhiata alla nostra approfondita anteprima di Battlefield 2042, dove abbiamo parlato delle nuove mappe, modalità di gioco ed operatori disponibili all'interno del gioco. Vi ricordiamo inoltre che tra qualche giorno, più precisamente domenica 13 giugno, verrà mostrato durante la conferenza Xbox e Bethesda il primo gameplay trailer di questo attesissimo titolo. Restate dunque sintonizzati sulle nostre pagine per non perdervi nulla sul prodotto DICE.

Rivedendo con la dovuta calma il trailer, ricco di azione e scene movimentate, ci siamo accorti di ulteriori dettagli piuttosto curiosi. DICE con questo filmato ha voluto creare una sorta di tributo alla serie Battlefield, soprattutto alla sua componente multigiocatore. Nel trailer, infatti, abbiamo trovato numerosi riferimenti ai precedenti capitoli, così come simpatici easter egg dedicata all'ampia community di questo famoso sparatutto. In questo articolo quindi vogliamo ripercorrere scena per scena il trailer di Battlefield 2042 evidenziando easter egg, meme e tributi, ovvero tutto quello che potreste esservi persi durante la vostra visione.

Tributo alla modalità multigiocatore di Battlefield

Il soldato che si lancia dalla piattaforma sopraelevata
Il soldato che si lancia dalla piattaforma sopraelevata

Come avete potuto apprendere nella nostra anteprima, questo Battlefield 2042 è un titolo esclusivamente multigiocatore. DICE si è voluta concentrare su questa componente del gioco, da sempre il vero punto di forza della serie. Proprio per questo motivo, nel trailer d'annuncio gli sviluppatori hanno voluto includere numerosi riferimenti agli scorsi capitoli, creando una sorta di omaggio al loro glorioso passato. Il trailer si apre con una panoramica sulla mappa Irreversible, una delle più estese di tutto il gioco. Dopo un'esplosione notiamo come i soldati siano costretti ad abbandonare la piattaforma d'atterraggio per elicotteri e lanciarsi giù dal precipizio. Non vi sembra una scena già vista nella serie? In Battlefield 3 nella modalità Corsa per passare da una sezione di mappa all'altra spesso capitava proprio una scena simile, dove la squadra in attacco doveva proseguire verso le nuove cariche nemiche da far esplodere. Durante la caduta, mentre ci viene confermata la presenza della tuta alare, appare un altro elemento caratteristico della serie: il paracadute. L'elevata mobilità e gli enormi scenari di gioco hanno reso necessario questo elemento di gioco, molto prima che approdasse come presenza standard nei moderni battle royale.

Targhetta presa come premio per l'uccisione corpo a corpo
Targhetta presa come premio per l'uccisione corpo a corpo

Lo scenario cambia e dopo aver visto lo scorcio di una metropoli (altra mappa presente nel gioco al lancio), veniamo trasportati in un porto pieno di container. Anche qui ci è sembrato di essere subito a casa, con i ricordi che riaffiorano mappe classiche del passato. Ad esempio a noi è venuta in mente la mappa Arica Harbor di Battlefield Bad Company 2, ambientata in mezzo al deserto, dove nella parte finale troviamo proprio un porto carico di container per degli scontri ravvicinati tra la fanteria. Proprio questo tipo di combattimento viene ulteriormente evidenziato dalla scena successiva, con la pugnalata del soldato ed il successivo strappo della targhetta. Se non conoscete la serie, questa mossa corpo a corpo potrebbe sembrarvi semplicemente un'azione per arricchire il trailer. I veterani invece sapranno benissimo che le targhette rappresentano proprio un elemento di gioco del multiplayer di Battlefield. Quando andiamo ad eliminare un nemico con il corpo a corpo, l'animazione mostra esattamente come il nostro soldato strappi la targhetta per poi collezionarla come una sorta di trofeo per completare le sfide all'interno del gioco e ricevere punti esperienza extra.

Scena esplosiva con hovercraft in fuga
Scena esplosiva con hovercraft in fuga

Il focus si sposta nuovamente sulla mappa Irreversible, questa volta per mostrarci alcuni nuovi veicoli introdotti in questo Battlefield 2042. Oltre ad aver visto carri armati decisamente moderni (se non addirittura futuristici), la nostra attenzione si è spostata sugli hovercraft militarizzati. Vi ricordate dove sono stati avvistati l'ultima volta? Stiamo parlando chiaramente del DLC di Battlefield 4 chiamato Naval Strike, probabilmente uno dei più riusciti della serie. In questo contenuto aggiuntivo nella modalità Conquista dovevamo occupare diversi avamposti sulle isole presenti nelle enormi mappe. Uno scenario che sicuramente ha riportato in vita anche qualche vecchia memoria di Battlefield 1943, simpatico gioco uscito nell'era Playstation 3 e Xbox 360. Tra una raffica di fuoco e l'altra, nella scena del trailer dove abbiamo visto gli hovercraft, appaiono anche dei pinguini. Non sappiamo se sono stati messi li solamente come easter egg, oppure faranno parte dell'ambientazione di gioco, ma ci piace averli.

Omaggio alla community

Quad che abbatte l'elicottero in Battlefield 2042
Quad che abbatte l'elicottero in Battlefield 2042

Seguono poi due scene veramente spettacolari. A primo impatto sembrano essere state create ad-hoc per questo trailer mozzafiato, ma andando a ripescare qualche vecchio ricordo, ci siamo resi conto che sono state create basandosi sulle azioni svolte dai giocatori della community. Mentre possiamo ammirare i fantastici grattacieli di una Dubai futuristica, un soldato preso di mira da un pericolosissimo elicottero decide di salire su un quad e scaraventarlo a tutta velocità contro il velivolo per abbatterlo. Una scena già vista, più precisamente nella mappa Caspian Border di Battlefield 4, dove con l'aiuto del C4 un giocatore ha fatto esplodere l'elicottero nemico in maniera simile.

Scena spettacolare del trailer di Battlefield 2042
Scena spettacolare del trailer di Battlefield 2042

Successivamente vediamo invece due caccia militari impegnati in uno scontro piuttosto ravvicinato. Il primo dei due decide di salire di quota con un'improvvisa manovra verticale. Arrivato ad una determinata altezza, il soldato abbandona il veicolo con il meccanismo d'espulsione per lanciare un attacco tramite il lanciarazzi al caccia nemico. Colpendo il veicolo avversario il soldato riesce a riprendere il suo caccia e tornare in volo come se nulla fosse. Un giocatore è riuscito a fare esattamente la stessa manovra con i jet di Battlefield 3 nella mappa Caspian Border. Lo stesso giocatore, vedendo il trailer del nuovo Battlefield 2042 si è emozionato non poco alla vista della sua impresa, riproposta in questo nuovo capitolo della serie.

Altri easter egg

Scritta "Why walk when you can fly"
Scritta "Why walk when you can fly"

Si scende nuovamente a terra, dove vediamo dei soldati impegnati in uno scontro nella vegetazione. Non siamo in natura, ma in mezzo ad un parco della grossa metropoli vista già all'inizio del filmato. Lo scenario ci ha subito riportato in mente i capitoli più recenti di Battlefield, dove abbiamo visto delle ambientazioni più verdi. Ma la "calma" termina subito con la comparsa di un uragano all'orizzonte. Alcuni soldati decidono saggiamente di fuggire dal luogo dello scontro, utilizzando però un mezzo poco appropriato. Il veicolo a tre ruote è un altro elemento già visto nella serie, in particolare nell'espansione Vietnam di Battlefield Bad Company 2. Analizzando il trailer quasi fotogramma per fotogramma, si riesce a notare un altro riferimento alla serie Battlefield, questa volta inciso sul tabellone pubblicitario sul tetto del veicolo a tre ruote.

Easter egg con la numerazione dei capitoli di Battlefield
Easter egg con la numerazione dei capitoli di Battlefield

Come potete vedere dall'immagine soprastante, il numero di telefono racchiude le numerazioni di tutti i recenti capitoli di Battlefield: 1942, 2, 3, 4, 1, 5 (V) e 2042. Subito dopo quando il veicolo a tre ruote viene alzato in aria dal potente uragano, possiamo notare un'altra scritta, sempre sulla tabellone precedentemente menzionata. Il testo dice "Why walk when you can fly" (perché camminare se puoi volare) e subito dopo infatti vediamo nuovamente la tuta alare in uso, la quale probabilmente ci tornerà molto utile nelle vivaci partite multigiocatore.

Anche voi avete notato questi tributi o easter egg? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti, segnalando magari altri elementi che a noi sono sfuggiti.