CES 2020, una panoramica delle nuove periferiche MSI dedicate ai creator 10

In occasione del CES 2020, MSI ha presentato nuovi prodotti dedicati ai creator, inclusi un microfono a cardioide di lusso e un paio di eleganti auricolari bluetooth

SPECIALE di Mattia Armani —   09/01/2020

Pur guardando con particolare attenzione ai monitor, MSI continua a lavorare anche sulle periferiche PC in generale, a partire da quelle da gioco per arrivare a quelle dedicate ai creator che si sono arricchite con nuovi prodotti presentati dalla compagnia taiwanese in occasione del CES 2020. D'altronde i cosiddetti creativi, o almeno così li chiamavano in Tron, sono molti più di quanti si potrebbe pensare. Lo siamo noi stessi quando ci ritroviamo a montare un video, a impostare Twitch per lanciarci nel cosmo dello streaming, a scaricare Unity per dare vita a un'idea o a confezionare qualsiasi altro prodotto digitale cercando di sfruttare le ampie possibilità creative del PC. Ma quando si mette mano a colori, toni e quant'altro, le impostazioni possono farsi complesse e articolate ed è qui che entrano in campo gli strumenti per i creator che vanno dalle configurazioni potenti, sia in termini di calcolo che di connettività, fino ai mouse, alle cuffie, alle tastiere e persino ai microfoni, vista l'importanza della qualità audio per steamer, youtuber e broadcaster.

Girovagando nello stand di MSI del CES 2020 ci siamo trovati di fronte a a tutto l'arsenale dedicato ai creatori di contenuti, compresi desktop Prestige e monitor panoramico PS341WU. Ma l'azienda ha colto l'occasione per mostrare al pubblico nuovi prodotti, compresi alcuni inediti che arricchiscono l'offerta seguendo come costante la comodità e il rispetto dei dettami estetici del brand targato MSI. Ma se la tastiera Creation CK40, lunga 45 centimetri e dal peso approssimativo di 685 grammi, è sobria e geometrica, il mouse si inarca vistosamente, puntando su un'eleganza da astronave futuristica combinata con un'ergonomia elevata, importante per evitare l'affaticamento della mano.
Entrambi i dispositivi, comunque, sono accomunati dalla combinazione tra bianco e nero anche se il mouse esiste anche in versione total white mentre nel caso della tastiera sono i tasti, da 104 a 108 a seconda del paese in cui verrà acquistata, e non la scocca a cambiare colore. Il resto invece si attiene al candore della linea Creation, anche nella retroilluminazione che è tutta bianca.

Nel caso del mouse Creation CM30, comunque, la parte superiore è sempre e comunque bianca, ad esclusione di alcuni dei sei pulsanti con switch silenziosi Kailh realizzati per resistere a qualcosa come 5 milioni di click. Includono tra l'altro il controllo rapido per i DPI che, legati al sensore PMW-3325, vanno da un minimo di 400 a un massimo di 5000. Non male per un mouse non da gioco che come la tastiera vanta la peculiarità di funzionare sia con il cavo, in entrambi i casi da 1,8 metri e dotato di connettore placcato oro, sia in modalità wireless. Non discrimina nessuno quindi, alleggerendosi di 5 grammi e arrivando quindi a 90 grammi senza cavo, grazie al Bluetooth che, tra l'altro permette di associare il mouse a diversi dispositivi. 


Non sono invece fatti per piacere a tutti gli auricolari Bluetooth 5.0 CH40, altro inedito del CES 2020, e questo non tanto per questioni di estetica quanto per la tipologia. Sono infatti pensati entrare a fondo nell'orecchio, cosa che potrebbe infastidire chi preferisce l'ormai classico earbud appoggiato. Ma la formula scelta da MSI per questo dispositivo sospeso a metà tra filosofia Creation e un normale auricolare, seppur non privo di dettagli di alto livello, garantisce una buona qualità sonora e una buona cancellazione del rumore, mantenendo una forma essenziale che risulta funzionale al design senza dubbio elegante, anche in questo caso con formula black & white che prevede il bianco in bella vista e il nero sul retro, inevitabilmente a contatto con l'orecchio.

L'intero padiglione auricolare sparisce, invece, con le cuffie Creation CH60, modello per creativi dell'ottima linea di cuffie MSI che anche in questo caso sceglie driver da 40mm al neodimio e formula circumaurale. Tra l'altro anche in questo caso il cavo è staccabile, cosa che permette di avere sia un ingresso da 3.5 che uno da 6.1 millimetri. Si conferma dunque una lavoro orientato alla comodità e alla versatilità anche se in questo caso parliamo di cuffie che per la tipologia risultano inevitabilmente voluminose. Ma il microfono a cardioide Creation CA70 non è da meno con 27 centimetri di altezza, un fusto decisamente spesso e un peso di oltre un kilogrammo che lo rendono difficile da trascurare. Ma la cosa non è un problema visto che è pensato per starsene bello fermo su una scrivania, facendo anche da oggetto d'arredo e portacuffie. Acceso, invece, offre una sensibilità di -45 dB (+/- 3 dB), qualità fino a 24 bit 96 KHz e un range di frequenza da 20 Hz to 20 KHz. Può inoltre essere impostato come bidirezionale, omnidirezionale, stereo o monodirezionale oltre a includere il tasto mute, un ingresso da 3.5mm e un aggancio sul microfono per montarlo su una stecca. Non manca di nulla, quindi, completando un quadro che si preoccupa di offrire tutte le opzioni disponibili e che speriamo si riveli, all'atto pratico, qualitativamente all'altezza dell'offerta.