FIFAe Club World Cup 2021: Tutti i dettagli sul mondiale per club di FIFA21

Da Mercoledì 24 a Domenica 28 Febbraio si disputerà online la fase finale della FIFAe Club World Cup, torneo dedicato ai team esports di FIFA.

SPECIALE di Francesco Cicculli   —   24/02/2021
0
Fpn2 Deitsbq

Per la prima volta in 4 edizioni, la competizione per club di FIFA21 si svolgerà in formato online a causa della pandemia da Covid-19 tuttora in atto.
Lo scorso anno ci eravamo lasciati con le finali disputatesi a Milano che avevano visto trionfare gli americani dei Complexity Gaming sugli Ellevens per 6-3 solamente dopo i calci di rigore.
Quest'anno invece la pandemia globale ha messo a dura prova l'intero circuito competitivo che quindi è stato rivisto con le varie fasi tenutesi tutte online partendo dalle pre-qualificazioni e passando per le qualificazioni, i playoff fino alla fase finale delle Zone Finals che si terranno questa settimana.
Il cammino intero ha visto circa 480 squadre contendersi l'accesso all'ultimo atto della competizione, a cui parteciperanno solo 42 team tra club e organizzazioni internazionali.
Le 42 squadre sono state suddivise in 6 zone di appartenenza che rispecchiano il loro continente di riferimento.

La Zona 1 dell'Oceania è formata da squadre molto forti pronte a darsi battaglia in sfide altrettanto accese.
I FUTWIZ sono sicuramente il club favorito con gli australiani Jamie O'Doherty e GreekFreak, mentre il Melbourne City è l'acerrimo rivale con la presenza di Marcus Gomes e MikeJR; come possibile sorpresa spiccano gli Atlantide Wave con Marko e Naylor mentre chiudono come outsider i Dire Wolves composti dalle matricole Dylan e Capeci.

La Zona 2 rappresenta l'Asia e risulta uno dei gironi più blasonato del torneo in cui tutte le squadre, a differenza dei Blue United, dovranno far notare le loro abilità.
La squadra giapponese composta dal campione asiatico Agu e Tsakt cerca conferme dopo le ottime prestazioni delle scorse stagioni.
Unico ostacolo possibile, solo i Kashima Antlers di Web Nasri, player che si è distinto negli scorsi anni per aver eliminato giocatori illustri come l'israeliano Roee Feldman, oggi ai danesi degli Astralis.
Invece per i GBX e i Wicked Esports, formati da player poco conosciuti, la competizione potrebbe essere il giusto processo per far valere la propria forza.

La Zona 3 di Africa e Medio-Oriente non ha molto da invidiare alla scorsa appena citata.
Se da un lato troviamo giocatori che si sono messi in mostra nelle passate stagioni come gli arabi Abo3zza10 dei 25 esports, ProAziz dei Tuwaiq e Kaylan dei Goliath Gaming, dall'altro lato spazio all'unico club arabo di questa fase ovvero l'Al-Nassr FC che però conta di una formazione poco nota al pubblico internazionale.

La Zona 4 dell'Europa porta con sé 3 team italiani pronti a vincere il titolo regionale.
Le 14 squadre che si sono qualificate tramite i playoff sono state suddivise in due gironi da 7 ciascuno, con le migliori 4 che passeranno alla fase ad eliminazione diretta.
Nel Gruppo A, i Mkers e il Monza Esports si trovano in un girone di ferro composto in primis anche dai danesi degli Astralis con Agge e Ustun e dagli spagnoli dei Movistar Riders con AndoniiPM e Zidane5.
Con loro presenti anche i tedeschi dello Schalke04 che si presentano con due nuovi giocatori come JH7 e Juli, e infine gli spagnoli dei Mav3ricks e i polacchi del Wisla AIK che giocano un ruolo da outsider del torneo.
Nel Gruppo B invece il Genoa con Gabry e Crafty95 si presenta come possibile testa di serie del girone insieme al Manchester City di Shellz e Ryan Pessoa e al Red Bull Lipsia con Gaucho e Umut.
Da segnalare inoltre la partecipazione dei proplayer Painter e DanielAguilar rispettivamente con i team Offmeta e Zeta Gaming.
Spiccano anche il Team Gullit composti dai nuovi giocatori Legend10 e Roberts e il team Nom Esports con NEissaT14 e OrchiE23.

La Zona 5 del Sud America è formata da 12 team sorteggiati in 4 gironi da 3 squadre ciascuno.
Nel Gruppo A figurano i DUX Latam di Zezinho e Diego che sono sicuramente favoriti della fase finale a discapito dei Netshoes Esports e del team EIS che si daranno battaglia per staccare il pass per i quarti.
Nel Gruppo B, l'Inter Esports e il Basilea saranno un ostacolo per i novellini dei TTB Esports, che si presentano come sfavoriti della prima fase. I due team europei sono anche i probabili vincitori della zona, avendo dalla loro parte player di caratura internazionale come Pedro Resende e Nicolas Villalba.
Nel Gruppo C spazio a tutte le possibili sorprese con le sfide tra Central Uruguai, Medellin ES e il temibile SPQR Brasil.
Il Gruppo D infine vede la presenza della compagine brasiliana dei FUTWIZ, che con Vini cercheranno un posto per la fase finale mentre i team restanti ovvero gli Helmet e i MGCF lotteranno per consacrare il loro cammino nella competizione.

La Zona 6 chiude il torneo con il Nord America che promette sfide ad altissimo livello come il derby americano tra i Complexity e il New York FC ma anche quello messicano tra Chivas e SB18.
Joksan e Maxe Vip vorranno bissare il successo almeno nel loro continente ma Christopher Holly e Squirrel non sono sicuramente avversari da sottovalutare.
Discorso diverso invece per le squadre messicane che non hanno un vero e proprio leader ma cercheranno di dare il meglio di sé per non restare all'asciutto.

Format e Montepremi

Il formato competitivo è diverso a seconda delle zone di riferimento.
Infatti nelle Zone 1,2,3 e 6 solo le prime due passeranno alla finale che eleggerà il campione di ciascuna zona.
Mentre nella Zona 4 composta da 14 squadre divise in due gruppi da 7, passano alla fase ad eliminazione diretta le prime 4 di ciascun girone che quindi si affrontano nei quarti, nelle semifinali e nella Finale.
Infine nella Zona 5 formata da 12 squadre divise in 4 gruppi da 3, passano ai quarti le prime 2 di ogni girone che si affrontano in sfide ad eliminazione diretta fino alla Finale.
Le partite dei gruppi si svolgeranno nel formato Best Of 2, mentre quelle del bracket nel formato Best Of 3 e infine la Finale si disputerà nel formato Best Of 5.

Tutte le partite saranno visibili sui canali Twitch e Youtube di EASPORTSFIFA suddivise nei vari giorni con il modulo seguente.
Oggi giocheranno la prima fase la Zona 4 e 5 partendo dalle 14:30 fino alle 22 italiane.
Invece domani spazio alle Zone 1,2,6 durante la giornata e al secondo gruppo della Zona Europea in live dalle 15:30 alle 18:30.
Il primo pomeriggio di Venerdì 26 chiuderà i conti della Zona 3 mentre dalle 15 si potranno seguire le fasi ad eliminazione diretta delle Zone 4 e 5 fino alle ore 22.
Il 27 saranno eletti i campioni delle Zone 1,3 e 5 con le Finali che inizieranno dalle 9 e termineranno alle 19.
Infine il torneo si chiuderà Domenica 28 con le Finali delle Zone 2,6 a partire dalle 9 ma soprattutto della Zona 4 Europea che sarà trasmessa in diretta dalle 13 alle 15:30.

Ultimo dato da tenere in considerazione il montepremi della competizione che ha conosciuto un netto aumento rispetto allo scorso anno con ben 245.000 $ che verranno assegnati tra le varie zone proprio in questa fase finale.
Nelle Zone 1,2,3 e 6 solo i team partecipanti alla Finale si sfideranno per un premio di circa 30.000 $ mentre le Zone 4 e 5 si contenderanno rispettivamente una vincita di 75.000 $ e 61.500 $ con premi che partiranno dai quarti con circa 5.000 $ fino al team vincitore che potrà ottenere un massimo di 27.500 $.