Steam, tutto quello che c’è da sapere

Tutto su Steam e su come funziona, con le informazioni più utili sul client di Valve dedicato ai videogiocatori: ecco cosa è utile sapere.

SPECIALE di Simone Tagliaferri   —   21/07/2018
12

Indice

Steam è una piattaforma di digital delivery sviluppata da Valve, software house nota per le serie Half-Life, Portal, Counter-Strike e per altri titoli giocatissimi come Team Fortress 2 e DoTA 2. Sostanzialmente è un immenso negozio in cui si possono acquistare edizioni digitali dei videogiochi, fruendo delle molte funzionalità supplementari messe a disposizione dalla piattaforma stessa, come le trading card, gli obiettivi sbloccabili, le pagine dedicate alle comunità e altro ancora. Oltre che della vendita dei giochi, Steam si occupa anche della gestione dei diritti digitali degli stessi.

Cos'è Steam

Cos'è Steam? La piattaforma nasce per risolvere un problema che non aveva niente a che vedere con la vendita, almeno non fino all'affermarsi del gioco online come primario. Valve voleva permettere agli utenti di aggiornare automaticamente Counter-Strike 1.6 e gli altri suoi giochi, senza dover ogni volta rilasciare patch separate, che finivano soltanto per frammentare le comunità.

Steam viene annunciato nel 2002 e rilasciato immediatamente in beta. Il lancio della prima versione finale di Steam avviene il 12 settembre 2003. All'epoca il client era molto diverso da come lo conosciamo oggi, decisamente più spartano e mancante di moltissime funzioni. Il primo gioco di Valve a richiederlo espressamente per funzionare fu Half-Life 2, fatto che scatenò molte proteste da parte dei giocatori. Fa un po' ridere pensare che oggi Steam sia la forza dominante del mercato PC. Con gli anni l'ecosistema di Steam è cresciuto moltissimo, abbracciando anche la vendita di giochi di terze parti (i primi furono Rag Doll Kung Fu e Darwinia nel 2005), aprendosi ad altri sistemi operativi (Linux e Mac), diventando a tutti gli effetti multipiattaforma grazie ad hardware e applicazioni dedicate che consentono di mandarlo in streaming su televisori e smartphone. Attualmente il catalogo di Steam comprende più di 23.000 videogiochi.

Steam

Come funziona Steam

Come già detto, Steam funziona in modo tale da consentire di acquistare edizioni digitali dei videogiochi, legandoli a un account. Ciò significa che dopo l'acquisto, il client si occupa di scaricarne i file dai server e installarli nel computer, senza bisogno di utilizzare dei supporti fisici. I giochi acquistati vengono legati all'account dell'utente, in modo da poterli disinstallare e reinstallare a piacimento. Una volta scaricato un contenuto, è Steam stesso che si occupa di mantenerlo aggiornato, tendendo così fede alla sua funzione originale. Con gli anni Steam è diventato sempre più intelligente, imparando a riconoscere le diverse configurazioni e ad aggiornare i file di gioco in accordo con esse, evitando i dati superflui.

I requisiti di sistema per installare Steam su PC e Mac sono i seguenti:

Windows XP, Vista o 7, 8, 10
512 MB di RAM
Processore da 1 GHz o superiore

Mac Intel, versione dell'OS X 10.7 (Lion) o successive
Mouse a due pulsanti fortemente consigliato

1 GB di spazio libero sul disco fisso (consigliato)
Connessione a Internet (banda larga consigliata)

Queste invece sono le lingue supportate da Steam: bulgaro, ceco, cinese semplificato, cinese tradizionale, coreano, danese, finlandese, francese, giapponese, greco, inglese, italiano, norvegese, olandese, polacco, portoghese, rumeno, russo, spagnolo, svedese, tedesco, thailandese, turco, ucraino, ungherese.

Come scaricare Steam

Scaricare e installare Steam è davvero molto semplice. Per raggiungere la pagina del download, cliccate sul link sottostante. Vi ritroverete in una pagina che descrive Steam e le sue funzioni. Nella parte superiore della stessa, ben visibile, c'è un grosso tasto verde con scritto "Installa Steam adesso". Cliccateci sopra per avviare il download del client. Finito il download, cliccate due volte con il tasto sinistro del mouse sul file ottenuto (oppure tasto destro del mouse sul file, quindi cliccate sul comando esegui) per avviare l'installazione. In pochissimo tempo il processo sarà completato automaticamente.

Link per scaricare Steam

Steam, tutto quello che c’è da sapere

Come usare Steam

Capire come usare Steam è semplicissimo e richiede pochi istanti e competenze.

Creare un account


Andate sulla pagina principale di Steam, cliccate sul pulsante in alto a destra "Accedi", quindi su quello "Entra in Steam" sotto la voce Crea. Inserite due volte un indirizzo email valido, specificate il vostro paese, digitate il codice di controllo che serve a verificare che non siate dei bot, accettate il contratto di licenza cliccando sulla spunta "Accetto e dichiaro di avere almeno 13 anni" e poi su "Continua". Aprite l'indirizzo email con cui avete effettuato la registrazione a Steam e cliccate sul link di conferma dell'account. Tornate su Steam e cliccate di nuovo su Accedi, quindi inserite l'email di registrazione nel campo del nuovo utente, e la vostra password nel campo apposito. Se volete, potete fare in modo che Steam vi ricordi sul computer dal quale vi siete registrati, in modo da non dover ogni volta rifare l'accesso.

Acquistare contenuti


Su Steam sono acquistabili quattro tipi di contenuti: videogiochi, applicativi, hardware e video.

Per acquistare un videogioco, un applicativo o un video il sistema è identico. Trovato il prodotto che si desidera, bisogna cliccare sul pulsante "Aggiungi al carrello". Quando si è finito di cercare, si può cliccare sul pulsante carrello in alto a destra per verificare i prodotti che si stanno per acquistare e, nel caso rimuoverli. Quindi si deve cliccare sul pulsante verde "Acquisto per me", nel caso il prodotto sia a uso personale, o "Acquisto come dono", nel caso lo si voglia regalare.

La scelta dei prodotti da acquistare è completamente individuale. Considerate comunque che Steam mette a disposizione moltissime informazioni per gli acquirenti: in alto si trovano dei video di gameplay e delle immagini; sulla colonna di destra si trovano le informazioni generali (numero giocatori, lingue supportate, single o multiplayer, età consigliata e così via), nella parte centrale c'è invece la scheda informativa del prodotto, con i dettagli forniti dal produttore. In fondo alla pagina si trovano infine le recensioni degli utenti, che aiutano a farsi un'idea della qualità di ciò che si sta per acquistare.

Una volta scelto cosa acquistare e come farlo, bisogna inserire i dati per il pagamento. I metodi di pagamento accettati sono PayPal, carta di credito (Visa, Mastercard, American Express, JBC), Skrill e Paysafecard. Selezionato quello che fa al caso vostro, cliccate su Continua.

Nel caso si sia acquistato il prodotto per sé, lo si troverà subito legato all'account e lo si potrà scaricare immediatamente. Nel caso invece si sia scelto di regalarlo a un amico, bisognerà per prima cosa scegliere il fortunato dalla nostra lista amici di Steam e impostare orario e data di consegna del dono. Volendo si può anche scrivere un messaggio di accompagnamento.

La differenza dell'acquistare hardware su Steam rispetto agli altri prodotti sta nel dover considerare le spese di spedizione e il tempo di attesa della consegna, perché ovviamente non l'hardware non è scaricabile in digitale.

Installare i contenuti


Dopo l'acquisto, nel caso non abbiate fatto partire il download immediatamente, aprite il client di Steam e cliccate sul tab Libreria. Sulla colonna di sinistra comparirà l'elenco di tutti i contenuti che possedete. Cercate il nome del prodotto acquistato, cliccateci due volte sopra con il tasto sinistro del mouse per far partire il processo di installazione che oltre a scaricare e installare i file consente di: scegliere la cartella d'installazione, creare un collegamento sul Desktop, creare un collegamento nel menù start. Fatte le vostre scelte, cliccate su Avanti e accettate il contratto di licenza.

Il download dei contenuti sarà più o meno veloce a seconda della vostra connessione. Per monitorarne l'andamento, cliccate sul pulsando "In Download" in basso, o selezionate la voce "Download" dal menù a tendina subito sopra la colonna della libreria. Dal menù impostazioni potete anche limitare la velocità di download, nel caso non vogliate che Steam occupi l'intera banda.
Quando il download sarà completato il gioco verrà installato in automatico e la voce nella Libreria sarà colorata di bianco. Basterà quindi cliccarci sopra due volte per far partire il contenuto.

Attivare i contenuti esterni a Steam


Se avete comprato un contenuto fuori da Steam, che però richiede Steam per funzionare, vi servirà attivarlo. È molto facile. L'acquisto fatto dovrebbe avervi fornito un codice seriale. Annotatelo. Aprite il client di Steam, cliccate sulla voce "Giochi" dal menù che si trova nell'header. Cliccate quindi su "Attiva un prodotto su Steam". Cliccate su Avanti, quindi su Accetta. Apparirà un campo con scritto sopra "Codice Prodotto". Inserite il codice seriale che avete annotato, cliccate su Avanti e il gioco è fatto.

Steam, tutto quello che c’è da sapere


Condivisione familiare


Steam consente di condividere la libreria con i propri familiari, quando non si è in gioco. Per attivare questa funzione bisogna cliccare sulla voce "Steam" in alto a sinistra, quindi su "Impostazioni". Dalla colonna di sinistra bisogna quindi selezionare "Famiglia". Nel menù di destra bisogna cliccare sulla voce "Autorizza la condivisione della libreria su questo computer" e aggiungere gli account che si ritengono idonei per la condivisione. I computer autorizzabili sono massimo 10, mentre gli account 5.

Sentire la musica con Steam


Steam non è il riproduttore musicale perfetto, ma può essere usato anche in questo modo. Come? Cliccate sul tab "Libreria", quindi selezionate "Musica". Cliccate quindi sul pulsante "+" nella barra del menù della sezione. Selezionate la cartella in cui tenete i vostri brani musicali e avviate la scansione. Steam aggiungerà automaticamente tutte le tracce audio alla libreria. Appariranno nella barra di sinistra, quelli in cui solitamente si trovano i giochi. Per riprodurre una canzone basta cliccarci sopra.

Caratteristiche di Steam

Steam vanta alcune caratteristiche che lo rendono il client più avanzato del mondo dei videogiochi PC, superiore a tutti i concorrenti diretti presenti sul mercato (Galaxy di GOG, Origin di EA, UPlay di Ubisoft e altri ancora). Vediamo quali sono le principali.

Comunità


Steam consente di accedere a una vasta e attivissima comunità di videogiocatori, che produce giornalmente una grande quantità di contenuti, come immagini, filmati, streaming, recensioni.

Per accedere alla comunità, cliccate sul vostro nome, quindi configurate il vostro profilo o dandogli un nome e caricando un avatar (o usando uno di quelli pre-installati). A questo punto siete pronti per entrare nella comunità. Le aree principali delle comunità sono i forum, che comprendono quelli generali e quelli specifici di ogni titolo; la sezione immagini, dove si possono vedere immagini relative ai giochi prodotte dalla comunità; la sezione screenshot, in cui si possono vedere le immagini catturate nei giochi; la sezione trasmissioni, in cui si possono vedere gli streaming relativi ai singoli titoli; la sezione notizie, con cui tenersi aggiornati sui prodotti; la sezione guide, che contiene soluzioni e suggerimenti (ad esempio come sbloccare gli obiettivi, o come trovare dei segreti e così via). La comunità produce anche recensioni dei giochi, che si trovano in fondo alle pagine degli stessi o nella sezione dedicata.

Workshop


Un Workshop di Steam non è altro che una pagina dove sono raccolte le mod prodotte per un singolo gioco, installabili direttamente tramite il servizio. Ci si accede dal menù Comunità e consente di sottoscrivere le opere degli altri utenti, i cosiddetti modder. Fate attenzione, perché non tutti i giochi hanno un workshop e supportano le mod. Tra i giochi con il supporto mod più ampio segnaliamo The Elder Scrolls V: Skyrim, Fallout 4, Team Fortress 2 e The Binding of Isaac Afterbirth.

Cloud

Il Cloud è una funzionalità di Steam che consente di caricare e sincronizzare i file di salvataggio su dei server remoti, rendendoli accessibili da qualsiasi computer sul quale si scarichi il gioco. Attenzione perché non tutti i giochi supportano questa funzione.

Big Picture

Big Picture è una modalità di visualizzazione alternativa di Steam, pensata per una fruizione da salotto tramite controller. Si attiva premendo il tasto a forma di controller posto nell'angolo in alto a destra del client.

Trading Card


Sono carte ottenibili giocando. Sono legate ai singoli titoli. Si possono collezionare per completare delle serie e sbloccare dei premi, oppure si possono vendere nel mercato della comunità.

Come ottenere giochi gratis su Steam

Nel catalogo di Steam ci sono moltissimi giochi gratis, divisibili in tre categorie. Per trovarli bisogna selezionare la voce "Free-to-Play" o quella "Demo" dal menù "Giochi" di Steam. I titoli gratuiti vengono associati all'account come tutti gli altri contenuti.

  • Free-to-play: Giochi ad accesso gratuito che però prevedono forme di monetizzazione in gioco, come microtransazioni o sblocco di contenuti specifici.
  • Demo: Versioni dimostrative di giochi a pagamento. Sono delle piccole porzioni degli stessi.
  • Freeware: Giochi completi gratuiti, che non prevedono cioè alcuna forma di esborso monetario.

Giochi Steam a 5 euro

Su Steam si possono fare moltissimi affari. Come abbiamo visto si trovano molti giochi scaricabili gratuitamente, ma ce ne sono molti di più acquistabili per pochi euro. La categoria dei cosiddetti "Giochi a meno di 5€" è popolarissima su Steam, perché non sono contiene degli ottimi affari, ma consente a molti di spendere gli spiccioli ottenuti vendendo oggetti nei giochi o le Trading Card. Il link sottostante conduce alla pagina dei titoli venduti a meno di 5€.

Elenco dei giochi a meno di 5€ su Steam.

Migliori offerte su Steam

Su Steam ci sono moltissimi giochi che vengono venduti in sconto, spesso a prezzi stracciati. Per tenere traccia di tutte le offerte, bisogna collegarsi alla pagina delle offerte di Steam che le raccoglie in un comodo elenco. Di ogni gioco viene specificato il titolo, la percentuale di sconto, il prezzo di vendita e il prezzo scontato, in modo da permettersi di avere un'idea precisa del risparmio effettivo che si avrà. Per raggiungere la pagina delle offerte, cliccate sul link sottostante.

Pagina delle offerte speciali attive su Steam.

Saldi su Steam

Il periodo più amato dagli utenti Valve è sicuramente quello dei saldi di Steam, in cui quasi l'intero catalogo del negozio viene messo in offerta e Steam registra più transazioni che in tutto il resto dell'anno. Le iniziative legate ai cosiddetti Saldi di Steam, diventati proverbiali per gli affari che si riescono a fare, cambiano di stagione in stagione. I periodi di saldo fissi sono due:

  • I saldi estivi, che di solito si tengono all'inizio dell'estate
  • I saldi autunnali, legati alle feste natalizie e a eventi come il Black Friday

Ovviamente ci sono anche periodi di saldi diversificati, come ad esempio quelli dedicati ai singoli publisher o ai titoli provenienti da una determinata nazione. Insomma, ogni occasione è buona per praticare degli sconti.

Steam

SteamOS e Steam Hardware

Nel corso degli anni Valve ha provato ad aggredire il mercato PC proponendo dei prodotti molto diversificati tra loro. Tra questi c'è stato il tentativo di creare un sistema operativo incentrato su Steam, chiamato SteamOS, e c'è stata la sperimentazione con l'hardware.

SteamOS è un sistema operativo open source basato su Linux, cuore pulsante delle cosiddette Steam Machine. È stato rilasciato a dicembre 2013, ma il fallimento delle Steam Machine lo ha messo un po' in ombra. È pensato principalmente per consentire la fruizione dei videogiochi stando lontani dal computer. L'idea di Valve era quella di creare un modello che permettesse di fruire i giochi PC in stile console, ossia in salotto.

Steam Hardware. Il progetto originale di Valve prevedeva la realizzazione di un vero e proprio ecosistema Steam da salotto, che comprendeva anche dell'hardware: le Steam Machine, lo Steam Controller e lo Steam Link. Le Steam Machine sono dei PC con installato SteamOS che rispettano i requisiti dettati da Valve. Lo Steam Controller è un Joypad pensato per la fruizione di tutti quei generi che di solito sono ingestibili con i normali controller, grazie ai suoi touch pad aptici e a una serie di tasti aggiuntivi. Lo Steam Link è invece un apparecchio che consente lo streaming dei dati dal PC al televisore, passando da Steam.

Purtroppo il fallimento completo delle Steam Machine ha frenato il progetto di Valve, che attualmente appare arenato. Valve ha dichiarato che continuerà a produrre hardware legato a Steam, ma deve ancora mostrare le sue prossime mosse.

Steam, tutto quello che c’è da sapere