Super Mario Maker 2, speciale livelli multiplayer degli utenti 1

Nella quinta - e penultima - puntata di questa rubrica sui migliori livelli di Super Mario Maker 2, vi presentiamo gli stage multiplayer che ci sono piaciuti di più.

SPECIALE di Alessandro Bacchetta   —   31/07/2019

Indice

Eccoci arrivati alla quinta puntata sui migliori livelli di Super Mario Maker 2, che rappresenta anche il penultimo articolo di questa mini-rubrica che vi ha tenuto compagnia durante luglio. Prima di affrontare la tematica odierna, un breve resoconto delle puntate precedenti: abbiamo iniziato con una generica selezione dei migliori livelli della prima settimana, poi abbiamo pescato le cinque speedrun che abbiamo apprezzato di più, i cinque migliori stage difficili e i cinque livelli rompicapo più interessanti. In quest'ultima infornata abbiamo scelto gli stage più divertenti da affrontare in multiplayer, con una doverosa premessa. Purtroppo, cosa che non abbiamo potuto intuire nella versione ricevuta per la recensione, il multiplayer online di Super Mario Maker 2, collaborativo o competitivo che sia, non funziona bene: è quasi impossibile trovare una partita che scorra fluida, il lag tristemente domina l'esperienza. In secondo luogo, non è possibile selezionare gli stage, che vengono scelti automaticamente dal gioco. In pratica il miglior modo per giocare in multiplayer, a meno che non conosciate degli amici con Switch e copia di Super Mario Maker 2, è quello di scaricare i livelli che vi piacciono e aprirli col Memobot. Da lì selezionate l'icona sulla destra con le quattro testoline colorate, effettivamente non troppo visibile, e iniziate la sfida a chi taglia prima il traguardo.

ID del livello: 7HC-TGC-WDG
Tipo: Scorrimento, Competizione
Autore: (giapponese)
Skin: Super Mario 3D World
Area: Asia (Giappone)

!POW

Questo stage è uno dei più apprezzati a livello mondiale e, al di là dei gusti personali e della facilità dello stesso, bisogna ammettere che è costruito molto bene. A livello scenografico è estremamente piacevole, pieno di strutture che, con l'attivazione dei blocchi Pow, vanno in frantumi una dietro l'altra. Come dicevamo, il percorso è molto semplice: pur essendo apprezzabile anche da soli, approcciare questo stage in multiplayer significa donargli quel tocco in più che lo rende memorabile. Perché è una continua corsa ad arrivare prima degli altri alla fine del quadrante, a imboccare i tubi trasparenti anticipando gli avversari: e pure scagliarli via, dopo averli raccolti, dà una certa soddisfazione. L'autore è giapponese, così come tanti altri che abbiamo selezionato in questa serie di speciali, e ha curato nel minimo dettaglio l'architettura del livello, che sfoggia un aspetto davvero professionale. La scarsa velocità della Skin di Super Mario 3D World, per certi versi limitativa, qui - essendo il percorso frammentato in quadranti - non rappresenta un problema.

ID del livello: FGP-757-2MG
Tipo: Competizione, Tematico
Autore: SwanMcGon
Skin: Super Mario Bros. 3
Area: America (Stati Uniti)

Munchers in the Sky w POW Blocks

Questo è uno dei migliori livelli multiplayer in assoluto, ve lo consigliamo caldamente. È uno stage piacevole anche da soli, pieno di piattaforme cadenti e salti obbligati, che lo rendono un percorso molto veloce, ma si vede che è strutturato idealmente per la competizione a quattro. Se non l'avete mai provata, in sostanza una volta morti si riparte da capo (o dalla bandierina, se presente e se l'avete già raggiunta), fin quando un giocatore non riesce ad arrivare al traguardo e, conseguentemente, vincere la partita. Parte del divertimento, come immaginerete, sta proprio nel catalizzare la sconfitta altrui: e le piattaforme cadenti, in questo senso, funzionano a meraviglia. Sarete costretti a tenere il ritmo del corridore capofila, o forzati a ricominciare. L'andamento cambia di continuo dal basso all'alto e, come in molti dei migliori stage, nella seconda parte viene reso più complesso dall'introduzione di un nuovo elemento: in questo caso i blocchi Pow, da raccogliere e lanciare contro le piante, altrimenti invincibili, che bloccano il sentiero.

ID del livello: RTD-3CT-WKG
Tipo: Corto ma bello, Competizione
Autore: xxNNiixx
Skin: Super Mario Bros. 3
Area: Asia (Giappone)

Slide & Jump!

Anche questo livello, di un altro autore giapponese (stranamente il nickname ha caratteri occidentali, tale xxNNiixx) è davvero ben realizzato. Il titolo, "Slide & Jump!", è assolutamente fedele al contenuto dello stage: si può portare a termine solamente inclinando lo stick verso il basso - e scivolando lungo i pendii - e cliccando A al momento giusto. Il percorso è piuttosto semplice, solo gli ultimi salti richiedono una certa precisione, ma il bello risiede nel non dover sbagliare, pena l'allontanamento degli altri: è uno stage, anche questo, che trova la sua piena realizzazione nelle sfide multiplayer. Sono stati inseriti diversi meccanismi automatizzati, come i blocchi On/Off che si attivano attraverso la calata dei Twomp, nonché vari trampolini che spingono Mario da una parte all'altra dell'area: se il processo risulta carino in single player, con degli avversari bisogna stare attenti a non andare a sbattere, così da non perdere il flusso ideale. O, viceversa, spingere i contendenti contro i trampolini "sbagliati" per farli rallentare.

ID del livello: 2DG-CQD-H6G
Tipo: Competizione, Tematico
Autore: The Mike
Skin: Super Mario Bros.
Area: America (Stati Uniti)

Call of Koop'thulhu

Questo stage è davvero pregevole: non ha un level design geniale, né una strutturazione particolarmente elaborata, ma l'atmosfera è ben evocata e, come sempre per i selezionati odierni, in multiplayer dà il suo massimo. The Mike, l'autore statunitense del livello, ha provato a creare uno stage orrorifico, dall'atmosfera tetra: un omaggio a Lovecraft. Per poter tagliare il traguardo, è necessario raccogliere quindici monete d'oro: nel percorso ne sono presenti in maggior numero, ma non abbandonano di certo, perciò è importante non lasciarsene troppe dietro. Tutto lo stage è permeato da un inquietante filtro verdastro, la musica è disturbante, e nella seconda metà, quando si entra in una mariesca ricostruzione di Cthulhu (una sezione acquatica), la regia si limita a mostrarci un circolo luminoso attorno all'idraulico, col resto del sentiero abbandonato all'oscurità. Difficilmente uno stage di Super Mario Bros. può diventare più macabro di così, una caratteristica che dona una velatura ironica a questa creazione.

ID del livello: BHD-2QR-0JG
Tipo: Competizione, Tematico
Autore: Kiavik
Skin: Super Mario World
Area: Europa (Italia)

Stikerbush Swing

Abbiamo lasciato per ultimo lo stage di un italiano: nelle puntate precedenti abbiamo spesso inserito livelli di connazionali per dargli visibilità... stavolta invece ci siamo accorti della provenienza solamente alla fine del percorso. Poi abbiamo giocato altre creazioni dell'utente e, per esperienza, vi consigliamo fortemente di inserire Kiavik tra i vostri utenti preferiti: i suoi stage sono tra i migliori in assoluto di Super Mario Maker 2 - era già un autore noto nel primo episodio - e alcuni sono semplicemente geniali, in particolare una casa stregata, House of Oob. Questo qui, Stikerbush Swing, è adatto alle sfide in multiplayer: tutto basato sulla rapidità, e sull'utilizzo dei bracci meccanici per issarsi sopra ai nemici. Da metà percorso in poi oltre alle mani bisogna usare anche la testa, il che è apprezzabile di per sé, ma interrompe un po' il flusso della corsa: se dovessimo trovare un difetto a questo livello, è un po' troppo difficile. Una caratteristica positiva in single-player, ma che potrebbe ledere l'esperienza multigiocatore, per la quale è adatto da qualsiasi altro punto di vista.