Valorant, abbiamo provato Kay/O, il nuovo agente

Abbiamo provato in anteprima il diciassettesimo agente di Valorant: Kay/O, un interessante new entry molto potente sia in attacco, sia in difesa.

PROVATO di Tommaso Valentini —   21/06/2021
4

Abbiamo da poco celebrato il primo anniversario di Valorant piazzandoci terzi in un torneo tra influencer, pro player e giornalisti, ma il gioco continua la sua cavalcata nel proporre nuovi contenuti. Lo fa questa volta con il diciassettesimo agente, una macchina da guerra devastante costruita esplicitamente per terminare tutti i radianti. Abbiamo avuto modo di giocarlo e testarlo in una versione in anteprima di Valorant e possiamo affermare, senza dubbio alcuno, come Kay/O possa tranquillamente ambire a rubare la prima posizione tra i nostri operatori preferiti. Non solo per il kit di abilità, che vedremo nel dettaglio in questo articolo, ma anche e soprattutto per lo stile visivo, un riadattamento ai classici androidi tecnologici di Titanfall realizzato però con tutto lo stile sopra le righe della direzione artistica targata Riot.

Tutta questione di abilità

Una sola missione: Terminare i Radiant
Una sola missione: Terminare i Radiant

La prima abilità di Kay/O è chiamata FRAG/MENT ed è sostanzialmente una granata a impulsi dal raggio medio capace di uccidere sul colpo chiunque si trovi al centro dell'esplosione. La pericolosità di questa abilità è ovviamente dovuta alle grandissime potenzialità di controllo di un'area specifica, visto che per la sua intera durata sarà sostanzialmente impossibile passarci attraverso a meno di non essere disposti a prendere un enorme quantitativo di danno. Ottima per difendere la spike una volta piazzata, per allontanare eventuali agenti nascosti dietro gli angoli o per impedire imboscate strategiche in specifiche aree della mappa.

Se una granata non dovesse bastarvi come strumento di soppressione degli avversari potreste decidere di fare affidamento al FLASH/DRIVE, una flash bang classica che è possibile tirare a pallonetto o far rimbalzare contro i muri con un tiro teso per raggiungere in tranquillità angoli ciechi. Il funzionamento è pressoché identico alla CURVEBALL di Phoenix e potrete equipaggiarne ben due ad ogni match rendendo molto più facile il push sulla spike zone o la sua difesa. Uno strumento malleabile ed estremamente tattico.

Lame energetica, flashbang e bombe a impulsi...al kit non manca nulla!
Lame energetica, flashbang e bombe a impulsi...al kit non manca nulla!

Le cose iniziano a farsi enormemente interessanti quando prendiamo in analisi la terza e ultima abilità di Kay/O, una lama energetica da lancio in grado di attaccarsi a qualsiasi superficie ed esplodere in una bolla di discrete dimensioni qualche istante dopo. È un'abilità potentissima per il controllo della mappa e la raccolta delle informazioni, soprattutto visto che l'esplosione può colpire attraverso i muri e l'interfaccia di gioco esplica chiaramente quali avversari sono stati colpiti. Invece di danneggiare i nemici, come sarebbe lecito aspettarsi da un'arma di questo tipo però, il pugnale emetterà un impulso con cui inibire tutti i poteri nemici, un silence utilissimo che spesso volgerà lo scontro in vostro favore. L'effetto della soppressione dura ben otto secondi, una vera infinità se pensiamo ai ritmi frenetici con cui si risolvono gli scontri a fuoco su Valorant e non solo per l'impossibilità di difendersi con le abilità, ma anche per gli effetti visivi ai margini schermo che continueranno a disturbare la vostra visuale.

Ci concentriamo un po' di più su ZERO//POINT perché è possibile altresì lanciarla a parabola da una parte all'altra della mappa, colpendo il site opposto rispetto a quello che stiamo difendendo con un po' di pratica. Gli utilizzi sono pressoché infiniti sia nell'ottica di guadagnare secondi, preparare un push sincronizzato o anche solo per stanare quelle dannate Jett impedendo così di usare dash o salti nel mentre. Come le frecce di Sova, purtroppo, la lama può essere colpita e distrutta prima della sua completa attivazione ed è per questo che lanciarla fuori dalla line of sight dei nemici potrebbe essere più sicuro, anche se più complesso.

Inarrestabile

Un nuovo modo per accecare tutto il nostro team!
Un nuovo modo per accecare tutto il nostro team!

Arriviamo poi all'ultimate di Kay/O. NULL/CMD prende in prestito l'impulso disabilitante di ZERO//POINT e lo applica direttamente all'agente, facendolo diventare di fatto, una bomba pulsante mobile. Invece di esplodere una sola volta come il pugnale, però, l'ultimate in questione esploderà ben 5 volte in rapida successione, disabilitando i nemici colpiti per quattro secondi per ogni impulso da cui verranno investiti. In caso di combattimento prolungato potrete fare affidamento su venti secondi di silenzio totale in una vastissima area intorno a Kay/O, un tempo enorme se pensate alle fase di defuse o difesa della spike che da soli potrebbero permettervi di vincere la partita. Non è tutto qui però perché mentre Kay/O è in questo status non potrà subire colpi letali, ma verrà semplicemente atterrato e potrà essere rimesso in piedi dai propri compagni dopo un brevissimo channeling, a meno di non essere martoriato durante l'atterramento e abbattuto definitivamente, anche se questo richiederà una mole enorme di proiettili. Dulcis in fundo se l'impulso e la possibilità di essere resuscitato non vi avessero convinto del tutto potrete sempre far affidamento sul rateo di fuoco aumentato, per una pericolosità durante gli scontri da vero terminator.

L'ultimate di Kay/O può essere usata in modo aggressivo, ma torna estremamente più utile in difesa potendo spegnere le ulti di Raze, di Sova e persino cancellare i proiettili di Jett, motivo per renderlo un pick vincente in qualsiasi composizione.

Jett non sarà più un problema
Jett non sarà più un problema

Kay/O è un personaggio estremamente curato nella realizzazione e che speriamo entri nel meta il più velocemente possibile visto alle sue enorme utility difensive e offensive. Ha un Kit apparentemente senza punti deboli e la sua capacità di poter neutralizzare in maniera così efficace Jett lo renderà sicuramente un pick interessante nelle partite competitive. L'atto 3 di Valorant inizia nel migliore dei modi e non vediamo l'ora di mettere alla prova il nuovo agente nei prossimi giorni quando l'aggiornamento arriverà sui server ufficiali!

Kay/O sembra un'ottima aggiunta al roster di Valorant, grazie ad un set di abilità offensive e difensive molto potenti, se utilizzate col giusto tempismo, che possono letteralmente stravolgere le sorti di una partita. Il suo bilanciamento all'interno del meta di Valorant sarà fondamentale per poter vedere Kay/O in azione ad alti livelli, ma le possibilità che introduce sono decisamente da provare.

CERTEZZE

  • Bello stile
  • Interessanti abilità offensive e difensive
DUBBI
  • Bilanciarlo per non essere troppo potente potrebbe essere complesso