Xbox Game Pass, maggio 2022: i giochi in arrivo nella seconda metà del mese

Prosegue il maggio 2022 di Xbox Game Pass con nuovi giochi in arrivo: vediamo la panoramica sugli aggiornamenti al catalogo nella seconda metà del mese.

RUBRICA di Giorgio Melani   —   20/05/2022
30

In attesa degli annunci che arriveranno il mese prossimo, continua il programma di Xbox Game Pass con i nuovi giochi in arrivo nella seconda metà di maggio 2022, che presenta una mandata decisamente ricca con 12 titoli ad aggiungersi al catalogo in queste due settimane. Mentre gli occhi continuano ad essere puntati sull'Xbox & Bethesda Showcase del 12 giugno 2022, che probabilmente porterà parecchie novità anche riguardanti il catalogo del Game Pass, questo mese prosegue intanto con una bella iniezione di giochi soprattutto sul fronte indie, ma non mancano anche alcune produzioni di maggiore calibro, peraltro tutte inquadrate in generi piuttosto diversi in modo da ribadire la consueta varietà dell'offerta.

Accingendoci a vedere di cosa si tratta, trattandoli qui sotto uno per uno, ricordiamo anche che 7 giochi lasceranno il catalogo a fine maggio, tra i quali segnaliamo in particolare la presenza di Resident Evil 7 Biohazard e Yes Your Grace, dunque prima di lanciarvi nella nuove proposte, se siete interessati ai titoli in partenza è consigliabile approfondire questi in modo da concluderli prima che se ne vadano (o eventualmente acquistarli, ovviamente). E ora diamo un'occhiata a questa nuova mandata di giochi su Xbox Game Pass per maggio 2022.

Her Story - PC, 17 maggio

Her Story, un'immagine del gioco
Her Story, un'immagine del gioco

L'impiego pesante di filmati dal vivo in Full Motion Video è qualcosa che non si vede più da anni ma che ha caratterizzato un intero periodo dei videogiochi, soprattutto agli albori del CD-ROM. Sam Barlow ha ripreso in mano tale strumento ma l'ha piegato per un concept tutto nuovo, riuscendo a costruire un'avventura narrativa ad ambientazione "murder mystery" nella quale dobbiamo sostanzialmente guardare e ascoltare, ma di conseguenza anche interagire sulla storia ricomponendo i pezzi in maniera sensata. In Her Story ci troviamo di fronte a 7 filmati del 1994 in cui una donna (Viva Seifert, attrice e musicista nella realtà) viene intervistata dalla polizia sulla misteriosa scomparsa del marito. Partendo dagli indizi che possiamo trarre dai racconti, cercando riscontri ed eventuali incongruenze, dobbiamo cercare di ricomporre la "sua storia" e scoprire cosa sia successo al marito in questa avventura investigativa non lineare.

Jurassic World Evolution 2 - PC, Xbox e Cloud, 17 maggio

Jurassic World Evolution 2, immagine del gestionale in azione
Jurassic World Evolution 2, immagine del gestionale in azione

Un gestionale che consente di costruire e controllare ogni aspetto di un parco sui dinosauri è un'idea dal potenziale enorme e si può dire che Frontier sia riuscita a sfruttarla in buona parte, soprattutto con Jurassic World Evolution 2, che espande ed evolve gli elementi già visti nel buon primo capitolo. Al di là di qualche bizzarra macchinosità impostata dal team nella gestione delle varie modalità, il nuovo capitolo della serie rappresenta una buona realizzazione dell'idea che ognuno di noi aveva di un titolo del genere. Come riferito nella nostra recensione di Jurassic World Evolution 2, il secondo capitolo arricchisce la struttura di base con nuovi elementi ed evoluzioni tecniche sotto ogni aspetto, rappresentando al momento una trasposizione ideale del celebre franchise in forma di videogioco, dopo tanti anni di tie-in non troppo convincenti.

Skate (EA Play) - Cloud, 17 maggio

Skate, una scena del gioco EA
Skate, una scena del gioco EA

Dopo l'arrivo su console, Skate è disponibile da questo mese anche in versione cloud, consentendo a chiunque, in qualsiasi momento, di affrontare il mondo a bordo di una tavola con ruote. Alla sua uscita nel lontano 2007, Skate rappresentò una vera e propria rivoluzione nell'ambito dei videogiochi di skateboard, consolidandosi poi con gli episodi successivi e bloccandosi sostanzialmente una decina d'anni fa, al termine di quella che fu la breve spinta di EA verso i nuovi brand. Da allora, la serie è diventata una sorta di cult e in molti ne hanno chiesto il ritorno, che sembra destinato a realizzarsi con il nuovo capitolo in sviluppo: per il momento, possiamo celebrare questo comeback sulle scene videoludiche con la riproposizione del primo e mitico capitolo, che per la prima volta presentava una vera simulazione di skate in un open world a misura di tale sport, una specie di sogno realizzato per i tanti appassionati della tavola su ruote.

Little Witch in the Woods (Game Preview) - Xbox e PC, 17 maggio

Little Witch in the Woods, uno screenshot
Little Witch in the Woods, uno screenshot

La vita di un'aspirante strega è piena d'impegni e Little Witch in the Woods lo dimostra bene, mettendoci nei panni della giovane Ellie, desiderosa di diventare una strega ufficiale ma con parecchie prove da affrontare nel percorso. Il gioco ci propone una grande quantità di occupazioni e attività da portare avanti, perché la protagonista ha evidentemente una vita molto piena: il suo scopo è aiutare gli abitanti del villaggio in cui si trova a vivere e progredire nelle sue capacità e conoscenze della magia per poter diventare una strega a tutti gli effetti. Si tratta di esplorare, raccogliere risorse e ingredienti, creare pozioni, interagire con numerosi NPC e prendere parte a diverse situazioni per poter progredire e raggiungere l'ambito status di fattucchiera in piena regola. Little Witch in the Woods è attualmente in stato di Game Preview, dunque in versione non definitiva, ma si tratta di un'aggiunta davvero molto interessante al catalogo.

Umurangi Generation Special Edition - Xbox, PC e Cloud, 17 maggio

Umurangi Generation Special Edition, screenshot del particolare titolo
Umurangi Generation Special Edition, screenshot del particolare titolo

Tra i giochi più particolari di questa mandata c'è Umurangi Generation Special Edition, edizione espansa dell'originale titolo di Origame Digital che ha peraltro vinto l'Independent Games Festival 2021. Si tratta di un gioco di fotografia in prima persona ambientato in un mondo "retrofuturistico" che ci pone alle prese con una situazione decisamente strana. Ambientato a Tauranga, città di Aotearoa, la storia si dipana con sullo sfondo una crisi incombente: le città più grandi sono isolate da mura e le Nazioni Unite hanno schierato l'esercito e giganteschi robot per fermare un'invasione aliena. In tutto questo, la vita nelle città cerca di proseguire in maniera quanto più possibile normale, anche se ovviamente la situazione è tutt'altro che standard. Nel ruolo di un corriere di Tauranga Express, dovremo girare per tutta Tauranga scattando foto per raccontare quel mondo e la sua realtà attraverso l'obiettivo della macchina fotografica.

Farming Simulator 22 - Xbox, PC e Cloud, 19 maggio

Farming Simulator 22, screenshot della simulazione agricola
Farming Simulator 22, screenshot della simulazione agricola

Uno dei maggiori fenomeni visti finora nell'ampio ambito dei Simulator raggiunge Xbox Game Pass con la sua più recente incarnazione: Farming Simulator 22 rappresenta un'ulteriore evoluzione sul tema ormai storico, rappresentando una simulazione di azienda agricola ancora più ampia e realistica rispetto a quanto visto in precedenza. Ovviamente la struttura è la stessa, così come buona parte delle attività e caratteristiche, ma espande la base consolidata con una quantità ancora maggiore di veicoli da utilizzare, colture da gestire, allevamenti vari, attività e modalità di gioco varie. Non è certamente una rivoluzione rispetto a quanto visto in precedenza ma si tratta di un capitolo particolarmente solido e ben rifinito, come riferito anche nella nostra recensione di Farming Simulator 22, confermandosi come la migliore simulazione nel suo specifico ambito ma anche una delle più complete e interessanti in generale.

Vampire Survivors - PC, 19 maggio

Vampire Survivors, uno screenshot nel pieno dell'azione
Vampire Survivors, uno screenshot nel pieno dell'azione

Vera e propria rivelazione indie, Vampire Survivors è, a detta di chi ci è rimasto incastrato dentro, uno dei giochi più insidiosi di questi anni. Nel senso che una volta entrati nel meccanismo, diventa difficilissimo staccarsi, dunque siete avvertiti. L'aspetto estremamente semplice e minimalista, per non dire proprio grezzo, non tragga in inganno: Vampire Survivors è un survival roguelike con toni horror (per così dire) che punta tutto, esclusivamente, sul gameplay e sul suo poderoso meccanismo di progressione, che consente numerose evoluzioni di vario tipo per il protagonista. Lasciati soli ad affrontare maree di nemici che ci attaccano tutti insieme, possiamo fare affidamento su armi e tecniche di combattimento sempre più particolari, con l'affinamento delle abilità del nostro eroe, diventando delle vere e proprie macchine da guerra falcia-nemici. È una lotta impari e disperata, che si conclude inevitabilmente con la morte del protagonista, ma dovremo fare di tutto per vendere carissima la pelle.

Floppy Knights - Xbox, PC e Cloud, 24 maggio

Floppy Knights, uno screenshot del particolare strategico deck builder
Floppy Knights, uno screenshot del particolare strategico deck builder

Abbiamo visto come i giochi di carte e i "deck builder" siano tra i generi più portati alle ibridazioni di successo e anche Floppy Knights possiamo farlo rientrare in questa casistica, considerando la particolarità del suo gameplay. Si tratta di una sorta di misto fra strategico a turni e gioco di carte, caratterizzato peraltro da uno stile grafico veramente particolare, che lo rende unico. Simile a una sorta di strano cartone animato per bambini, il titolo di Rose City Games mette insieme una visione "retrofuturistica" con le bizzarrie di una favola illustrata, celando però una struttura decisamente complessa e ben congegnata, in grado di mettere alla prova anche gli esperti degli strategici. La storia vede la gentile inventrice Phoebe e il suo braccio meccanico/robot Carlton alle prese con un'invasione di bizzarre creature, da combattere utilizzando i Floppy Knights, ovvero combattenti caricati da floppy disk che possono essere organizzati in veri e propri eserciti.

Hardspace: Shipbreaker - PC, 24 maggio

Hardspace: Shipbreaker, un'immagine della particolare simulazione spaziale
Hardspace: Shipbreaker, un'immagine della particolare simulazione spaziale

Tra i tanti mestieri che abbiamo provato nel mondo dei videogiochi, quello dello sfasciacarrozze spaziale effettivamente ancora mancava all'elenco, ma per fortuna possiamo ora porre rimedio a questa lacuna con Hardspace: Shipbreaker, gioco in cui dobbiamo appunto esplorare relitti di navi spaziali, distruggerle e recuperare materiali e oggetti d'interesse. Nel gioco interpretiamo il ruolo di una sorta di operaio altamente specializzato in recupero di materiali all'interno di situazione estreme: di fatto, si tratta di viaggiare nello spazio alla ricerca di relitti, esplorarli sventando le varie minacce ambientali a cui andiamo incontro e recuperare oggetti e materie richiesti dai nostri committenti. Il tutto cercando al contempo di far progredire l'equipaggiamento del protagonista in modo da renderlo più efficace e potente, oltre a cercare di ripagare il debito miliardario che abbiamo con la spietata LYNX Corp. Non proprio la visione più romantica dell'avventuriero spaziale, ma una che sicuramente rimarrà molto impressa.

Sniper Elite 5 - Xbox e PC, 26 maggio

Forse l'uscita di maggior rilievo di questa mandata di Xbox Game Pass è Sniper Elite 5, trattandosi di un gioco tripla A piuttosto atteso da una buona fetta di giocatori e in arrivo al day one direttamente nel catalogo.

Il quinto capitolo della saga del cecchino targata Rebellion ci consegna un'avventura a suon di colpi di precisione nel pieno della Seconda Guerra Mondiale, con il protagonista Karl Fairburne impegnato dietro le linee nemiche a sventare l'Operazione Kraken dell'esercito nazista. Come da tradizione, l'elemento principale del gioco è l'ampia campagna in single player che ci porta in giro per la Francia del 1944, ma non mancano anche modalità diverse come PvP e multiplayer cooperativo, tutte sempre incentrate sui colpi di precisione. Come abbiamo visto anche nel nostro recente provato dedicato al gioco, Sniper Elite 5 resta molto fedele alle proprie tradizioni, sia nei punti di forza (le uccisioni tattiche dalla distanza) che in quelli meno convincenti, come gli scontri più tipici da sparatutto in terza persona. In ogni caso, un titolo sicuramente da scaricare e provare.

Cricket 22 - PC, 27 maggio

Cricket 22, uno screenshot del gioco
Cricket 22, uno screenshot del gioco

Un mese dopo il lancio su console, arriva su PC anche l'immancabile Cricket 22, vero e proprio fenomeno di massa dalle nostre parti. A parte gli scherzi, non si può dire che si tratti di una disciplina molto popolare al di fuori dei suoi paesi d'origine, ma la simulazione ufficiale di Cricket può, se non altro, soddisfare la voglia di provare sport esotici. Nel gioco troviamo la riproduzione ufficiale e particolarmente fedele dello sport in questione, con la stagione 2021-22 delle Ashes Series, che Wikipedia ci insegna essere la lega ufficiale di Cricket tra Inghilterra e Australia. Il gioco sembrerebbe essere il titolo definitivo per gli appassionati di questo sport, sfruttando un sistema completamente rielaborato di simulazione della fisica per quanto riguarda palla e giocatori, oltre ovviamente a nuove introduzioni in termini di licenze e contenuti. Cricket 22 introduce la lega Big Bash maschile e femminile, la Caribbean Premier League e The Hundred.

Pac-Man Museum+ - Xbox, PC e Cloud, 27 maggio

Pac-Man Museum+, un'immagine di Pac-Land
Pac-Man Museum+, un'immagine di Pac-Land

In occasione dei 40 anni di onorata attività, Bandai Namco ha deciso di lanciare Pac-Man Museum+, un'ampia raccolta di ben 14 giochi con protagonista il celebre personaggio creato da Namco e i suoi derivati. All'interno troviamo veramente di tutto: dal primo Pac-Man al mitico Pac-Land, arrivando fino alle reinterpretazioni più recenti come Pac-Man 256 e Pac-Man Championship Edition. C'è ben poco da dire su una compilation del genere: si tratta di titoli storici, o meglio di derivazioni e varie interpretazioni di quell'incredibile idea di Toru Iwatani che ha segnato per sempre non solo il panorama videoludico ma anche la cultura popolare di massa. Con Pac-Man Museum+ è dunque possibile accedere in maniera pratica a buona parte dei giochi di maggiore successo della serie e il download attraverso Xbox Game Pass è sicuramente consigliato a tutti.