Square Enix non può ancora parlare della versione Switch di Dragon Quest XI a causa di "questioni da adulti"

Misteriose circostanze da adulti ci tengono ancora all'oscuro della versione Switch di Dragon Quest XI

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   28/05/2017
24

Square Enix è tornata a presentare ancora una volta il suo Dragon Quest XI nel corso di un livestream trasmesso nelle scorse ore, ma è continuato il silenzio stampa sulla versione Switch, su cui a quanto pare il publisher non può ancora dire nulla, mantenendo in pratica la stessa posizione manifestata qualche tempo fa.

Alla domanda sulla possibilità di avere qualche dettaglio su tale versione, c'è stato però una sorta di siparietto con il producer Yosuke Saito che ha affermato di non poter ancora parlare della versione Switch a causa di "circostanze da adulti", cosa che ha scatenato l'ilarità del creatore della serie, Yuji Horii, il quale ha confermato che in effetti, a causa di "alcune circostanze", i dettagli non possono ancora essere diffusi ma tutte le informazioni verranno comunque rilasciate appena possibile.

Resta dunque da capire cosa siano queste "questioni da adulti": l'idea è che non si tratti probabilmente di problemi tecnici che stanno allungando i tempi della versione Switch, quanto piuttosto accordi commerciali di qualche tipo. Come riportato da DualShockers, le questioni potrebbero essere legate a Nintendo o a Sony, con la prima che potrebbe non voler creare una sorta di concorrenza con la versione Nintendo 3DS in uscita o la seconda a imporre un silenzio stampa per una sorta di esclusiva temporale su PlayStation 4.

In ogni caso, dallo streaming sono emersi diversi altri dettagli sul gameplay che potete vedere in questa news.

Square Enix non può ancora parlare della versione Switch di Dragon Quest XI a causa di "questioni da adulti"