Gli utenti di Fortnite stanno usando la Granata Appiccicosa senza alcun ritegno

Un leggero abuso della sue possibilità

NOTIZIA di Simone Pettine   —   27/04/2018
19

L'ultimo aggiornamento di Fortnite è arrivato un paio di giorni fa, portando la versione di gioco a 3.6 e introducendo una nuova arma molto particolare: la Granata Appiccicosa. Un vecchio detto recita "in amore e in guerra tutto è permesso", ma pere che i giocatori del titolo di Epic Games lo prendano un po' troppo sul serio a volte... soprattutto per quanto riguarda la guerra; ed è così che l'ultima arma introdotta, la Granata Appiccicosa, in questi giorni sta venendo utilizzata dai giocatori in un modo molto particolare e ai limiti della moralità.

La Granata Appiccicosa è stata pensata come esplosivo adesivo: possiamo lanciarla contro un avversario, e quest'ultimo non riuscirà più a togliersela di dosso fino alle letale esplosione. Tuttavia forse gli sviluppatori l'hanno resa un po' troppo potente, perché l'eroe che lancia la granata sarà poi immune dai suoi effetti devastanti; questa regola è valida anche nel gioco in squadra o in coppia, per cui se il giocatore A lancia la granata contro il nemico, i giocatori B, C e D della sua squadra saranno altrettanto immuni.

Ebbene, dov'è il problema in tutto questo? Presto detto: l'immunità ha dato il via ad assalti suicidi in cui però gli eroi kamikaze non muoiono mai.
I giocatori della squadra attaccante lanciando la granata contro un proprio compagno, che tanto non subirà alcun danno, dopodiché quest'ultimo corre in territorio nemico e si fa saltare in aria compiendo una strage... dalla quale poi sopravvive sempre.

La si può considerare una delle tante strategie di Fortnite, ma è pur vero che l'approccio alla nuova arma da parte degli utenti sembra davvero poco onesto: è davvero questo l'utilizzo che volevano fare gli sviluppatori della Granata Appiccicosa?

Gli utenti di Fortnite stanno usando la Granata Appiccicosa senza alcun ritegno