Anthem Next, BioWare annuncia una lunga attesa per la sua ricostruzione 83

La ristrutturazione di Anthem richiederà molto tempo a quanto pare, con BioWare che fa sapere che l'attesa sarà lunga perché il progetto è grosso e portato avanti da un piccolo team.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   15/05/2020

Anthem continua il suo processo di profonda ristrutturazione, in base a quanto riferito da BioWare nel recente aggiornamento al pubblico sullo stato dei lavori, ma l'attesa sarà lunga perché le cose da fare sono molte e la ricostruzione è complessa.

La nuova versione del gioco, definitiva Anthem Next dagli sviluppatori, si presenta come una sorta di versione 2.0 e dovrebbe mantenere quanto di buono mostrato finora dal gioco ma con miglioramenti diffusi in ogni comparto, solo che ci vorrà molto tempo. BioWare ha riferito che il progetto si trova attualmente nello stato di incubazione, ovvero si tratta ancora di effettuare prototipi e sperimentazioni per valutare cosa sia il caso di applicare al gioco per farlo ripartire al meglio.

Christian Dailey, studio director di BioWare Austin, ha spiegato che c'è un team piuttosto piccolo al lavoro su questo progetto, composto da circa 30 persone ma che ha già un progetto ben definito e stabilito. Tuttavia, "sarà un processo più lungo" di quanto si potrebbe pensare, considerando che si parte da un gioco ben definito.

"Il team è piccolo ma il senso di questo progetto è tornare alla lavagna e riprogettare tutto, una cosa che può essere fatta più in agilità con un team più piccolo", ha riferito Dailey.

In ogni caso, BioWare ha intenzione di coinvolgere attivamente la community nel processo di ristrutturazione di Anthem, in modo da essere maggiormente aperta a suggerimenti e feedback sulla direzione da intraprendere e le decisioni da prendere per rilanciare il gioco. Nel frattempo, il gioco ha festeggiato il primo compleanno ma a quanto pare senza il coinvolgimento di BioWare.