Assassin's Creed Origins a 60 fps meglio su PS5 o Xbox Series X|S? Ecco la video analisi

El Analista de Bits ha pubblicato la consueta video analisi dedicata all'aggiornamento che porta Assassin's Creed Origins a 60 fps su PS5 e Xbox Series X|S: ecco dove gira meglio.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   03/06/2022
120

Assassin's Creed Origins ha ricevuto il tanto atteso aggiornamento che sblocca i 60 fps su PS5 e Xbox Series X|S, ma su quale console gira meglio il titolo Ubisoft? Ce lo rivela la video analisi realizzata da El Analista de Bits.

Come saprete, l'update di Assassin's Creed Origins per i 60 fps su PS5 e Xbox Series X|S si limita a introdurre un boost in relazione al frame rate, dunque non stiamo parlando del rilascio di versioni next-gen native per l'avventura ambientata nell'antico Egitto, bensì di semplice retrocompatibilità.

Ad ogni modo i miglioramenti ci sono e risultano evidenti in particolare su Xbox Series X, dove oltre ai 60 fotogrammi al secondo è possibile godere di una risoluzione che sembra ancorata ai 2160p, ergo 4K reali. Inoltre i caricamenti sono più veloci.

Su PlayStation 5 le cose vanno leggermente peggio, nel senso che il riferimento è la versione PS4 Pro e la risoluzione non si spinge dunque oltre i 1620p, anche qui chiaramente con un frame rate di 60 fps.

In fondo, inevitabilmente, troviamo la versione Xbox Series S, che beneficia come le altre dell'fps boost e raggiunge quindi i 60 fotogrammi ma senza migliorare la risoluzione, che resta pari a 1080p.