Assassin's free to play potrebbe essere nel futuro di Ubisoft, i AAA non bastano

Ubisoft ha dichiarato di aver intenzione di allontanarsi dalla produzione di soli giochi AAA e di puntare ad altri mercati: Assassin's Creed free to play?

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   09/02/2021
34

Ubisoft è nota soprattutto per la sua enorme produzione di titoli AAA da molti anni, ma pare che la compagnia abbia intenzione di tentare anche altre strade, tra le quali vi sarà anche la via dei F2P. Possibile che nell'arco di pochi anni avremo tra le mani un Assassin's Creed free to play per PC, mobile e console?

L'informazione arriva tramite una riunione finanziaria tenutasi a seguito della presentazione dei risultati del Q3 2020/2021 (ovvero il periodo 1 ottobre 2020 - 31 dicembre 2020). Il CFO di Ubisoft, Frederick Duguet, ha affermato, in traduzione: "Abbiamo ripetuto per vari anni che il nostro modus operandi classico è di rilasciare tre o quattro giochi AAA all'anno, quindi continueremo in questo modo per l'anno fiscale 2021/2022. Ma bisogna sottolineare che ci stiamo progressivamente muovendo da un modello commerciale basato solo su prodotti AAA a un modello che combina forti titoli AAA con il riutilizzo di prodotti passati, ma sommando anche nuove opere free to play e altre esperienze premium".

Come potete leggere, quindi, qualsiasi piano ideato da Ubisoft non avrà effetto fino all'anno fiscale 2022/2023, ovvero fino ad almeno aprile 2022. A quel punto, però, dovremmo vedere molto più movimento all'interno dei team di Ubisoft. I free to play saranno probabilmente uno dei focus primari, visto il successo degli ultimi anni di titoli come Fortnite, ma anche come Call of Duty Warzone.

Il CFO parla precisamente di "esperienze free to play e premium innovative per tutte le piattaforme" le quali si baseranno su gameplay e modelli di vendita complementari l'uno con l'altro. Interessante che non sia stato menzionato il free to play battle royale Hyper Scape che attualmente è in rielaborazione dopo una partenza sottotono.

Ubisoft, per il momento, ha in sviluppo titoli come Far Cry 6, Rainbow Six Quarantine, Skull & Bones, Riders Republic, Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake, Roller Champions e Beyond Good & Evil 2. Inoltre, prevede di rilasciare un gioco mobile dedicato ad Assassin's Creed in Cina, con l'aiuto di Tencent.

Parlando di Rainbow Six Quarantine, il nome forse non è appropriato col COVID-19. Ubisoft pensa al cambio, infatti.