Atari ha investito in Antstream e vorrebbe comprare MobyGames

Atari ha annunciato un paio di mosse strategiche, ossia un investimento nel servizio Antstream e la volontà di acquistare MobyGames.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   24/11/2021
8

Atari ha annunciato di aver investito 500.000 dollari, con ulteriori somme versate in futuro per la cifra complessiva di 3,5 milioni di dollari, in Antstream, piattaforma di cloud gaming dedicata al retrogaming. Contestualmente, la compagnia ha anche manifestato la volontà di acquistare il sito MobyGames per 1,5 milioni di dollari entro la fine di marzo 2022.

Per chi non lo conoscesse, MobyGames è il più grande database di videogiochi al mondo, una fonte preziosa d'informazioni per tutti gli appassionati del settore. Attualmente è di proprietà di Blue Flame Labs.

Queste due mosse fanno parte del piano di rilancio di Atari. Attualmente la compagnia è guidata da Wade J. Rosen e sta cercando di superare il periodo buio degli ultimi anni, tornando a concentrarsi sui videogiochi premium per PC e console, così da distaccarsi dai titoli free-to-play.

Recentemente Atari ha lanciato, Missile Command: Recharged, Black Widow: Recharged e Centipede: Recharged, dei rifacimenti davvero ben fatti di alcuni titoli classici del suo catalogo, ceh sicuramente conoscerete se avete un minimo di cultura del medium. Il 14 dicembre 2021 lancerà Asteroids: Recharged, un altro rifacimento di un classico intramontabile.

Atari collabora con Antstream dal 2019. Il servizio è infatti disponibile sulla sua console VCS.