Baldur's Gate 3: nuove immagini da un leak che anticipa la presentazione di oggi 149

Baldur's Gate 3 si mostra in una manciata di immagini attraverso un leak che anticipa la presentazione fissata per questa sera, consentendoci di avere già qualche idea sul nuovo RPG Larian.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   27/02/2020

Baldur's Gate 3 sta per svelarsi in maniera più chiara, con l'evento di presentazione fissato per questa sera verso le ore 21:00, ma qualcuno ha già fatto trapelare con un leak le nuove immagini che verranno poi mostrate tra i nuovi materiali di oggi.

Gli screenshot che fanno parte di questo leak sono decisamente impressionanti e dimostrano come Larian Studios si stia impegnando pienamente nel portare avanti questo progetto, di importanza capitale per tutti gli appassionati di RPG classici su computer.

Baldur's Gate 3 si mostra qui in diverse situazioni, dando modo di vedere la resa grafica nelle varie condizioni in cui il gioco si presenta sullo schermo. Vediamo dunque la visuale classica dell'esplorazione e del campo di battaglia, con l'impostazione in stile isometrico che proviene direttamente dai primi due capitoli, ma ovviamente con un livello di dettaglio grafico estremamente superiore.

Le altre immagini sono tratte da scene d'intermezzo o da momenti di dialogo, mostrando dunque come la cura sul comparto grafico emerga in maniera particolare in queste fasi, considerando anche l'inquadratura più vicina che consente di apprezzare anche i minimi particolari.

Vi presentiamo tre immagini qui sotto tratte da AllGamesDelta, mentre potete vedere tutte le altre a questo indirizzo, tenendo conto che si tratta di immagini leaked e potrebbero dunque essere rimosse, in attesa della scadenza dell'embargo ufficiale che sarebbe fissata per questa sera alle 22:00.

Per quanto possibile, in questo modo potete dunque dedurre qualche informazione su Baldur's Gate 3, in particolare l'organizzazione dell'HUD con la classica hotbar e i ritratti dei personaggi, le ambientazioni, il character design e alcune fasi del gioco. Non è chiaro se si basi sull'engine proprietario utilizzato da Larian Studio per Divinity: Original Sin 2, ma alcune somiglianze stilistiche lo fanno pensare, sebbene la resa grafica sia qui anche superiore, a dimostrazione di una probabile evoluzione importante del motore grafico.