Bethesda, i nuovi giochi non saranno esclusive Xbox ma spingeranno il Game Pass?

Secondo quanto riportato dal giornalista Tom Warren, l'idea di Microsoft potrebbe essere di non rendere i nuovi giochi Bethesda delle esclusive Xbox, ma di usarle per spingere il Game Pass.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   08/03/2021
432

I nuovi giochi prodotti da Bethesda saranno o meno delle esclusive Xbox? Secondo il ragionamento del giornalista Tom Warren, che in effetti appare del tutto plausibile, la risposta è no: Microsoft li utilizzerà per spingere gli abbonamenti a Xbox Game Pass.

A solo un paio d'ore dalla conferma che anche la Commissione Europea ha approvato l'acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft, il discorso inevitabilmente si riapre, arricchendosi di un punto di vista passato un po' in sordina ma che è stato espresso lo scorso novembre da Tim Stuart, CFO di Xbox.

"Quello che vogliamo fare sul lungo periodo non è rimuovere i contenuti Bethesda dalle piattaforme Sony e Nintendo", aveva spiegato Stuart. "Desideriamo piuttosto che quei contenuti siano disponibili prima e/o in una versione migliore sulle nostre piattaforme."

Xbox + Bethesda, l'artwork ufficiale dell'acquisizione.
Xbox + Bethesda, l'artwork ufficiale dell'acquisizione.

"Dunque il punto non è avere quei contenuti in esclusiva (...) ma che siano disponibili in forma migliore su Xbox Game Pass: vogliamo spingere gli abbonamenti al servizio grazie alle produzioni targate Bethesda."

Nonostante diversi insider siano convinti che i prossimi giochi Bethesda saranno esclusive Xbox, la posizione espressa da Tim Stuart ha effettivamente senso e sembra porsi come il migliore compromesso possibile.

In questo modo, infatti, avremmo i titoli Bethesda disponibili prima e/o in versione migliore su Xbox Game Pass, inclusi nell'abbonamento dal day one, mentre su PS5 e Nintendo Switch bisognerebbe acquistarli a prezzo pieno e magari qualche tempo dopo.

Tale approccio da un lato non taglierebbe fuori nessuno, confermando le politiche di inclusività professate negli ultimi anni da Phil Spencer, ma fornirebbe a tutti i fan dei giochi Bethesda un ottimo motivo per acquistare una Xbox con abbonamento a Game Pass.