Capcom a Seattle: accordi in corso con Microsoft o Nintendo? 33

Capcom Dev 1 è un viaggio presso Seattle e subito partono le teorie su possibili accordi con compagnie nella zona, ovviamente con Microsoft in prima linea.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/06/2019

Potrebbe non voler dire assolutamente nulla, ma l'account ufficiale di Capcom Dev 1 ha riferito su Twitter di essere a Seattle, cosa che ha subito scatenato supposizioni su possibili accordi in corso con Microsoft o Nintendo, viste le sedi delle compagnie nella medesima città.

Chiaramente, potrebbe essere anche un semplice viaggio standard senza alcuna implicazione, ma certo il fatto che il messaggio sia stato postato dall'account ufficiale della compagnia, e precisamente quello relativo alla divisione Dev 1, fa scattare qualche sospetto sul fatto che il team si trovi a Seattle per qualche specifico motivo legato allo sviluppo di videogiochi, magari qualche accordo per esclusive di qualche tipo. Se vogliamo far correre la fantasia, l'indiziata numero uno sarebbe Microsoft, considerando la vicinanza storica del publisher nipponico con la casa di Redmond (almeno rispetto alle altre compagnie giapponesi) e il fatto che il basarsi sul RE Engine per i nuovi progetti tagli fuori Nintendo Switch da sviluppi di progetti di grosso calibro da parte di Capcom.

C'è poi il fatto che Microsoft avrebbe un gran bisogno di avvicinarsi ulteriormente all'ambiente di sviluppo nipponico, tanto che Phil Spencer ha affermato di recente che vorrebbe acquisire uno studio giapponese. Ovviamente, l'acquisizione di Capcom sembra assolutamente fuori discussione, ma un qualche accordo anche solo di marketing potrebbe emergere, come era successo nel recente passato per la promozione di Devil May Cry 5.