Cyberpunk 2077 come The Witcher 3: riceverà corpose espansioni dopo il lancio 32

Esattamente come è accaduto con The Witcher 3, CD Projekt RED sta programmando di realizzare ulteriori contenuti narrativi di Cyberpunk 2077 da proporre dopo l'uscita del gioco principale.

NOTIZIA di Davide Spotti —   19/06/2019

CD Projekt ha confermato che Cyberpunk 2077 seguirà un percorso analogo a quello di The Witcher 3 per quanto riguarda i contenuti proposti successivamente al lancio. Aspettiamoci quindi l'uscita di ricche espansioni narrative, come è avvenuto con Hearts of Stone e Blood & Wine.

A dichiararlo è stato l'UI coordinator Alvin Liu, in occasione di un'intervista esclusiva realizzata da Prima Games. "Vogliamo assicurarci che tutto sia completo, ma vogliamo anche creare costruire mondi aperti", spiega lo sviluppatore. "Ricordo che quando stavo giocando a The Witcher 3 e avevo finito tutto, ne volevo ancora. Credo che avremo opportunità del genere anche per Cyberpunk 2077".

Prevedibilmente Liu ha voluto rassicurare i fan, garantendo che i materiali inseriti nelle espansioni non saranno sottratti al gioco principale. "Non stiamo tenendo da parte dei contenuti o porzioni della storia per provare a monetizzarle o venderle a pezzi. Niente del genere. Riceverete il gioco nella sua interezza."

Quando gli è stato chiesto della narrazione, Liu ha promesso anche che i fan rimarranno soddisfatti e che il finale sarà molto gratificante. Recentemente gli sviluppatori non hanno escluso nemmeno l'eventualità di introdurre una modalità multiplayer, ma se ne riparlerà dopo il lancio. Vi ricordiamo che Cyberpunk 2077 sarà disponibile dal 16 aprile 2020 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.