Cyberpunk 2077 possibile perché CD Projekt Red tiene davvero al progetto 33

Per l'autore di Cyberpunk, CD Projekt Red è stata l'unica a dimostrare vero interesse per l'opera originale, rendendo possibile Cyberpunk 2077.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   05/07/2019

Cyberpunk 2077 è diventato realtà perché CD Projekt Red ha dimostrato un interesse reale per il progetto.

A dirlo è stato Mike Pondsmith, il creatore di Cyberpunk, il gioco di ruolo cartaceo, che ha raccontato di diverse opportunità per realizzare un videogioco tratto dal suo lavoro, tutte sfumate a causa dello scarso interesse di sviluppatori e publisher.

Pondsmith: "Questo gioco è stato opzionato per anni a tanti, tantissimi studi differenti. Ma ciò che ho visto in CD Projekt è che ci tengono davvero e che le cose importanti per noi lo sono anche per loro. Quindi so che è in buone mani."

Stando a Pondsmith in CD Projekt Red ci sono molti fan del gioco cartaceo, che sono cresciuti giocandoci: "Sono come un gruppo di ragazzini cresciuti guardando i film di Star Wars che hanno avuto la possibilità di realizzare un gioco di Star Wars: cercheranno di dare il massimo."

Non è la prima volta che viene raccontata la passione di CD Projekt Red per Cyberpunk. Speriamo che si traduca in un capolavoro, quando Cyberpunk 2077 arriverà sul mercato il 16 aprile 2020 per PC, Xbox One e PS4.