Death Stranding Director's Cut: voti delle recensioni, la media è alta ma ci sono eccezioni

Ecco i voti di Death Stranding Director's Cut: la media internazionale è alta, ma ci sono alcune eccezioni.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   23/09/2021
71

Le recensioni di Death Stranding Director's Cut per PS5 sono ora disponibili, a cominciare dalla nostra che potete leggere a questo indirizzo. I voti delle recensioni internazionali sono perlopiù alti, con una media su Metacritic pari a 86 (al momento della scrittura). Non mancano però alcuni voti più bassi.

Ecco una lista selezionata di voti internazionali di Death Stranding Director's Cut per PS5:

  • TheGamer - 100
  • PlayStation LifeStyle - 100
  • Screen Rant - 100
  • God is a Geek - 100
  • Push Square - 90
  • Siliconera - 90
  • Press Star Australaia - 85
  • PlayStation Universe - 85
  • IGN USA - 70
  • Player 2 - 58
  • Comicbook.com - 50

Death Stranding Director's Cut
Death Stranding Director's Cut

Su un totale di 28 recensioni, solo tre sono categorizzate come "Mixed" su Metacritic. Death Stranding Director's Cut ha quindi convinto la maggior parte dei recensori. Per quanto riguarda le critiche, IGN USA afferma che "Una lunga lista di miglioramenti alla qualità della vita rende certamente la PS5 Director's Cut la versione più ricca di funzionalità e accessibile di Death Stranding. Se dovete ancora sperimentare i suoi splendidi panorami e la sua generale stranezza fantascientifica e non vi spaventa il pensiero di una fetch quest di 40 ore, allora questo è il modo migliore per godersi la sua narrativa con la minima quantità di attrito."

Aggiunge anche che "Tuttavia, dandoci accesso a strumenti di movimento più potenti ci permette di rinunciare a escursioni più difficili e di affrontare il tutto con più tranquillità. Questo diminuisce la frustrazione, ma ci fa perdere qualsiasi senso di gratificazione. Pur chiamando "Director's Cut", non possiamo non pensare che - nel bene e nel male - l'originale per PS4 fosse più vicino alla visione originale del director."