Destiny 2: Bungie contro i siti di cheat come PerfectAim

Bungie sta procedendo per vie legali contro siti di cheat di Destiny 2 come PerfectAim per costringerli a non vendere più programmi che consentono di barare.

NOTIZIA di Luca Forte   —   19/10/2020
55

Bungie sta procedendo per vie legali contro siti di cheat di Destiny 2 come PerfectAim. Nelle scorse ore, infatti, avrebbe chiesto ai suoi legali di inviare un Cease&Desist, ovvero la richiesta di interruzione delle attività prima di intraprendere eventuali azioni legali, a diversi siti, in modo da costringerli a non vendere più quei programmi che consentono di barare all'interno del loro shooter-MMO.

Simili programmi, sfortunatamente, sono all'ordine del giorno, soprattutto su PC, e, nonostante i tanti sistemi anti cheat messi a punto dagli sviluppatori, sembra che i bari siano sempre un passo avanti. Evidentemente, però, Bungie deve aver perso la pazienza, tanto da essere passata alla vie legali. Il Cease&Desist ha immediatamente fatto sospendere la vendita dei cheat su PerfectAim.io, nonostante gli amministratori del sito non sembrino particolarmente convinti della decisione.

"Un reclamo è stato presentato da Bungie, Inc. ("Bungie") e sostiene che questo prodotto viola il contratto di licenza del gioco. Inoltre, è stato chiesto di cessare e desistere dalla vendita di questo prodotto.

Non commenteremo se queste affermazioni siano giustificate o meno, ma abbiamo deciso di soddisfare questa richiesta a prescindere. Ci scusiamo per gli eventuali disagi arrecati ai nostri clienti."

Bungie Perfect Aim Destiny2

Si tratta comunque di una buona notizia per tutti i giocatori onesti del Crogiolo, nonostante sappiamo bene che questo atto è solo un freno temporaneo a questo genere di pratiche.