Destiny 2: Bungie promette nuove mappe e migliorie per il PvP

Bungie non si è dimenticata del PvP di Destiny 2, Joe Blackburn di Bungie infatti ha promesso l'arrivo di nuove mappe e migliorie.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   05/08/2021
8

In attesa di scoprire le novità in arrivo con l'espansione La Regina dei Sussurri di Destiny 2, Bungie ha promesso nuove mappe e varie migliorie per il PvP del suo MMO.

I giocatori più dediti alle modalità PvP negli ultimi mesi hanno dimostrato un certo malcontento. Oltre ai problemi di cheating riguardanti le Prove di Osiride, c'è una certa frustrazione per il fatto che sono praticamente quasi due anni che non viene introdotta una nuova mappa o apportati cambiamenti significativi. In merito alla questione è intervenuto Joe Blackburn, assistant game director di Bungie su Twitter, che ha promesso l'arrivo di novità importanti sul fronte del PvP di Destiny 2.

Blackburn ha promesso che il team di sviluppo sta lavorando per realizzare nuovi contenuti, con i giocatori che possono aspettarsi nuove mappe, sia inedite che remake, nel corso del 2022. Nel frattempo con la stagione 16 verranno riproposte due mappe in precedenza "archiviate" con la pubblicazione della versione Beyond Light.

Durante la stagione 17 invece verrà introdotta la prima mappa inedita dopo anni, ambientata in una location nuova di zecca. La stagione 18 vedrà il ritorno di una mappa PvP dal primo Destiny. Questo dovrebbe essere solo un assaggio dei contenuti di Destiny 2 previsti nel 2022.

Destiny 2
Destiny 2

Stando alle parole dell'assistant director di Bungie, le Prove di Osiride hanno subito un rework sostanziale, senza tuttavia svelare dettagli in merito. Fortunatamente non dovremo attendere molto per saperne di più visto che i cambiamenti saranno attivi con l'inizio della Stagione 15 che prenderà via questo mese. Maggiori informazioni in merito verranno annunciate con il reveal de La Regina dei Sussuri di Destiny 2.

Blackburn inoltre ha svelato che il team di sviluppo sta valutando l'idea di portare su Destiny 2 la modalità Rift del precedente capitolo. Tuttavia, visto il cambio di ritmo degli scontri PvP del sequel, il team deve per forza di cose ritoccare alcune delle meccaniche. Infine l'assistant director ha stuzzicato i fan affermando che Bungie sta lavorando anche ad altre modalità, di cui ovviamente per il momento non può svelare alcun dettaglio.